Solidarietà per i commercianti toscani colpiti dall’alluvione del 2 e 3 novembre, che saranno esenti dal pagamento del suolo pubblico

Domenica 7 gennaio 2024, Siena ospiterà un’edizione straordinaria del mercato settimanale in viale XXV aprile come gesto di solidarietà verso gli operatori commerciali delle province toscane colpite dall’alluvione dello scorso novembre. Lo ha deciso oggi, giovedì 14 dicembre, la giunta comunale, approvando la delibera presentata dall’assessore al commercio e alle attività produttive, Vanna Giunti. In particolare, il Comune ha concesso, come forma concreta di sostegno economico ai commercianti residenti o con sede legale nelle province di Firenze, Prato, Pisa, Livorno e Pistoia (circa la metà di quelli aventi la concessione per il mercato settimanale di Siena), l’esenzione del pagamento del suolo pubblico relativo al posteggio occupato.

L’assessorato al commercio e alle attività produttive del Comune di Siena, nei giorni immediatamente successivi all’alluvione del 2 e 3 novembre scorsi, aveva proposto alla giunta, tramite un’informativa, la realizzazione di un’edizione straordinaria del mercato delle merci intorno alla Fortezza Medicea, come segno di vicinanza nei confronti degli operatori commerciali su aree pubbliche delle province coinvolte. La giunta il 16 novembre scorso ha espresso parere favorevole ed è quindi stata individuata la data di domenica 7 gennaio 2024 che oggi, giovedì 14 dicembre, è stata deliberata.

Il mercato si svolgerà con orario 7 – 19. I commercianti dei settori alimentare e piante-fiori potranno lasciare la zona del mercato alle 14: una scelta dettata dalla deperibilità e dalla quantità delle merci “purché sussista la possibilità di abbandonare il mercato senza creare disagio agli altri operatori e agli utenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui