Grande successo dei biancoverdi che tornano dai Campionati Europei con sette medaglie d’oro, due d’argento e due bronzi

Si conclude con un bilancio più che positivo l’esperienza dei biancoverdi ai Campionati Europei di Valence d’Agen (Francia). I cinque mensanini in body azzurro ritornano in Italia con sette titoli europei, due medaglie d’argento e due bronzi. A conquistare la scena europea è ancora una volta Duccio Marsili, che si conferma tra i campioni di questa edizione, conquistando due titoli europei: uno nella 200 metri sprint su pista, uno nel giro sprint su strada, oltre a una medaglia d’argento nella 1000 metri in linea su pista e un bronzo nella 3000 metri staffetta su pista.

Stupisce Sofia Paola Chiumiento, la più piccola del gruppo che, con tenacia e determinazione, porta a casa quattro titoli europei: nella 200 metri crono su pista, nella 1000 metri in linea su pista, nella 3000 metri staffetta su pista e nella 100 metri in corsia su strada. Bene anche Rita De Gianni che porta a casa un titolo europeo nella 3000 metri staffetta a squadre su pista e Guglielmo Lorenzoni con un ottimo bronzo nella 200 metri crono su pista. Prezioso anche il contributo di Gabriele Cannoni che si è messo al servizio dei compagni di squadra facendo conquistare una medaglia alla Nazionale italiana. Una grande soddisfazione per la Polisportiva Mens Sana 1871 che si conferma una grande realtà sportiva, capace di fornire atleti di grande spessore.

“Eccellenti prestazioni dei nostri atleti ai Campionati Europei – afferma Gianluca Marzucchi, direttore sportivo della Polisportiva Mens Sana 1871– con sette Titoli Europei, due argenti e due bronzi, i mensanini hanno contribuito in modo importante al successo dell’Italia, portando in alto il nome di Siena. Un successo che può essere racchiuso in quattro macro-punti: i nostri atleti, lo staff tecnico (Laura Perinti, Jacopo Boldrini e Giulia Soggiu) che seguono e preparano ogni giorno i ragazzi, la numerosa squadra agonisti, e infine i dirigenti-volontari della società che da quasi vent’anni creano una base solida, portata da esempio in Italia, su cui si possono esprimere al meglio atleti e allenatori. Assieme al presidente e a tutta la giunta esprimo i nostri grandi ringraziamenti ad atleti, staff tecnico e dirigenti per questo grande successo. Un sentito ringraziamento anche all’Amministrazione Comunale per il costante supporto alla Polisportiva Mens Sana, permettendo ai nostri atleti di allenarsi in un impianto tra i migliori in Italia”.

“Un Campionato Europeo di altissimo livello tecnico – commenta Laura Perinti, direttore tecnico della Mens Sana Pattinaggio Corsa – il bottino di 7 ori, 2 argenti e 2 bronzi dei nostri atleti è frutto delle loro elevate doti tecniche e caratteristiche ma anche del costante lavoro portato avanti dallo staff tecnico formato dalla sottoscritta come allenatore, dal preparatore atletico Jacopo Boldrini e dall’aiuto allenatore Giulia Soggiu”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui