Partita molto equilibrata e combattuta, passa il Cus

Named Mens Sana-Gas and Heat Cus Pisa: 71-80

Parziali:(20-24; 29-40; 54-61; 71-80)

Named Mens Sana: Carapelli n.e, Monnecchi 2, Pannini(k) 7, Iozzi 7, Sprugnoli 12, Manetti 7, Chiti 14, Sabia 2, Collet, Gelli, Monacelli 20, Santini n.e Coach: Binella

Gas and Heat Cus Pisa: Fiorindi 6, Giovani 2, Italiano 13, Mangoni 3, Lasala, Lazzeri 7, Lazzeri 2, Siena (k) 6, Giannelli, Benini 26, Quarta 15 Coach: Angiolini

Primo Quarto

Inizia con due brutti attacchi la partita tra Mens Sana e Cus Pisa valevole per la seconda giornata di Poule A. Sono Chiti da una parte e Quarta dall’altra a sbloccare il match, seguiti da una bomba di Sprugnoli che porta avanti Siena. I due attacchi sono dasubito prolifici e la partita diverte dal principio. Pisa come dice la classifica è un super team del campionato e lo fa vedere iniziando intorno alla metà del quarto a recuperare palloni in difesa che valgono il 6-0 di parziale. Ci pensa però Sprugnoli a rompere il break degli ospiti con una bomba che riporta i biancoverdi a -6. Pisa continua a macinare terreno e si mantiene sul +6 nonostante un buon avvio dei biancoverdi. I padroni di casa si bloccano in attacco e Pisa ne approfitta con un super Fiorindi che in penetrazione sigla il 10. L’ingresso di capitan Pannini e Sabia sembra rivitalizzare i biancoverdi che ritrovano fiducia grazie ad una tripla di Manetti che riporta Siena a -5. Ad un minuto dalla fine si iscrive finalmente alla partita anche il neo acquisto Monacelli che colpisce con la sua arma migliore, il tiro da 3 punti, a cui risponde ancora un incredibile Manetti siglando il 20-24.

Secondo Quarto

La seconda ripresa inizia con le due squadre un pò più contratte rispetto all’inizio, ma ci pensa il veterano Lazzari a riportare i suoi a +6. La Mens Sana risponde bene difensivamente con due ottime palle recuperate di Monnecchi che poi vengono concretizzate da Pannini con una grande giocata offensiva. I biancoverdi continuano a difendere molto bene e costringono coach Angiolini a chiedere time-out per risvegliare i suoi. I gialloblu sembrano non riuscire a concretizzare ed i biancoverdi si rimettono subito in carreggiata tornando ad un solo possesso grazie ai due liberi di Monacelli, seguiti dalla palla recuperata e dal contropiede di Sprugnoli. Mangoni non ci sta però, prima segna dai tre punti e successivamente compie l’assist per i due di Lazzeri. I biancoverdi staccano la spina per due minuti, tempo sufficiente a Pisa per riportarsi sul +5. Benini mette il turbo e in un batter d’occhio riporta Pisa a +9, prima con due liberi e poi con un ottimo attacco al ferro. Chiti prende iniziativa in attacco e realizza 4 punti su 4 liberi in due azioni riportando Siena a -6 dai pisani, ma Benini in un formato MVP segna il dicannovesimo punto della partita e riporta i suoi a +11 all’intervallo.

Terzo Quarto

Inizia la ripresa con un grande canestro di Sprugnoli che prima segna poi recupera la palla che attiva il contropiede di Pannini concluso con i 2 punti di Manetti che valgono il -7 biancoverde. Pisa però non ci mette niente a trovare nuovamente la doppia cifra di vantaggio grazie a Italiano che sigla tre punti importanti. Un colpo della Mens Sana e un colpo di Benini, questo fino ad ora è il riassunto del Match. Ancora una giocata del numero 7 biancoverde mette Monacelli in una situazione comoda che porta al fallo e al canestro che valgono il -5. La partita inizia a scaldarsi ed i contatti iniziano ad essere sempre più pesanti, ma ancora una volta Italiano dalla lunga è glaciale e segna ancora 3 punti. La Mens Sana fa molta fatica a segnare ma ci pensa ancora un super Monacelli a cui però risponde un altro grande tiratore come Italiano che sigla in due azioni il -8. I biancoverdi afflitti da un black out offensivo perdono il ritmo e Pisa ne approfitta per scappare nuovamente a +11 ma Pannini non ci sta e segna la bomba del -8. Il quarto si chiude con il 54-61.

Quarto Quarto

L’ultima frazione parte con due punti di Giovani che prova a staccare gli avversari. La Mens Sana ormai sotto di 11 va in difficoltà e Pisa ne approfitta siglando un parziale che la porta avanti di 13. I biancoverdi provano a reagire con Iozzi che segna da tre e con un’ottima difesa che vale la palla persa avversaria. Sulla metà del quarto la partita sembra aver preso una brutta piega ma su ottimo assist di Sprugnoli, Chiti si butta dentro e realizza un gioco da 3 punti che vale il -8. Ancora una volta Sprugnoli prende un super rimbalzo e si lancia in contropiede servendo Monacelli che da tre non sbaglia e riporta i padroni di casa a -5. Benini continua il suo status da MVP ma stavolta al 25 gialloblu risponde Chiti e il punteggio resta invariato. Negli ultimi minuti però si accende anche Quarta e realizza 4 punti che rimando la Mens Sana a -7. Chiti continua a tenere i biancoverdi attaccati al match ma Pisa chiude il conto a 40 secondi dal termine con altri due punti. Prossimo impegno per la Mens Sana domenica prossima a Carrara.

21 nato a Siena, studente di Scienze della comunicazione, grande appassionato di Basket e innamorato della mia città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui