Amichevole a Castelfiorentino, mentre le altre sono scese in campo: Pino Firenze e Fides si confermano squadre solide, ok Carrara e Don Bosco

Primo fine settimana senza partite per la Mens Sana Basketball, che ha rinviato la gara casalinga contro Agliana (inizialmente in programma questa domenica) al prossimo 15 novembre. Così, mentre la vicenda lavori al Pala Estra si conferma più complessa di quanto più volte dichiarato dalla giunta comunale nei mesi scorsi e i tempi per il rientro in Viale Sclavo si allungano ulteriormente, i ragazzi di coach Betti si sono dovuti accontentare di un’amichevole sul campo di Castelfiorentino nella serata di giovedì scorso.

Quello di giovedì, contro una squadra di categoria superiore come l’ABC, è stato un test positivo e quasi sempre in equilibrio tra le due squadre; la Mens Sana ha tenuto a riposo Vittorio Tognazzi in via precauzionale, ma ha potuto mantenere alta l’intensità di gioco evitando uno stop troppo lungo dell’attività agonistica (il prossimo impegno è infatti in programma giovedì prossimo 2 novembre, sul campo di Cus Pisa).

Intanto però il campionato non si è fermato e nel girone B della nuova serie C unica sono già state giocate tutte le altre partite in programma per la quinta giornata di andata della regular season.

Al PalaCoverciano la capolista Pino Basket Firenze si è affermata nettamente per 101-83 sulla Juve Pontedera, confermandosi in questo momento la squadra più in forma del campionato (nello scorso turno era infatti arrivata la pesantissima vittoria sul campo di Fides Livorno). Carrara si è invece riscattata dalla sconfitta di settimana scorsa ad Agliana e ha dominato tra le mura amiche il Cus Pisa, finendo 81-57.

Bene anche Don Bosco Livorno, che in casa batte Synergy Valdarno per 77-68, relegandola in fondo alla classifica e confermando i timori di molti tifosi mensanini: l’unica sconfitta della Mens Sana fino a questo momento, arrivata ai supplementari proprio sul campo di San Giovanni Valdarno lo scorso 8 ottobre, rischia di rivelarsi una grande occasione persa se guardiamo ad una classifica ad oggi molto equilibrata.

L’unica squadra vittoriosa in trasferta in questa quinta giornata è stata invece la Fides Livorno, che nonostante gli infortuni ha tenuto a 55 punti la Shoemakers Monsummano e ne ha realizzati 69, mandando ben quattro giocatori in doppia cifra (tra i quali spiccano i 19 punti di Massoli). Infine, è rimasta ferma per il turno di riposo la Sancat Firenze.

Ora in casa Mens Sana le cose si complicano e non rimane che stringere i denti per continuare ad adattarsi ai continui disagi dovuti all’indisponibilità del campo centrale del PalaEstra (e questo discorso vale ovviamente anche per le formazioni giovanili dell’Academy): la prossima settimana i ragazzi di coach Betti dovranno infatti essere pronti a giocare ben due partite in meno di quarantotto ore, visto che dopo il test a Pisa di giovedì sera, la Mens Sana ospiterà Carrara al PalaCorsoni alle 17:30 di sabato 4 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui