Ieri il primo allenamento della stagione per la Mens Sana

La Mens Sana si prepara a vivere da protagonista il campionato di C Silver. La stagione inizierà ufficialmente il 3 di ottobre, con la prima gara di campionato; ieri la squadra si è trovata per per l’inizio della preparazione. Tanta era la voglia di ripartire da parte di tutti, molti i confermati che sono arrivati al campo più determinati degli altri anni e altrettanti i nuovi che hanno dimostrato subito la loro determinazione.

“E’ sempre emozionante – afferma Riccardo Caliani, il Ds della Mens Sana Basket – ripartire e lo è ancora di più oggi dopo un annata difficile come quella appena trascorsa. Confidiamo che il campionato possa viaggiare sui binari della normalità che è quella che manca un pò a tutti in questo momento. Siamo felici di ripartire, lo scorso anno per noi è stato molto importante, era il primo in Serie C Silver, ma in questo campionato vogliamo consacrarci e raggiungere obiettivi importanti. Abbiamo provato a costruire una squadra più performante possibile; siamo andati alla ricerca di esterni con esperienza confermando comunque i giocatori che sono stati il nostro punto di forza nello scorso campionato. A metà settembre presenteremo la campagna abbonamenti, per il momento volevamo capire bene quali fossero le condizioni ma appena sarà tutto più chiaro inizieremo anche quella.”

Era presente anche il capitano della squadra Edoardo Pannini, il play classe 1999 su cui la società punta molto. Starà a lui e a Duccio Benincasa, due fra i più esperti, fare gli onori di casa ai nuovi arrivati e spiegargli cosa vuol dire giocare per la Mens Sana.

“L’obiettivo è fare meglio – sostiene il capitano Edoardo Pannini – dell’anno scorso, sono arrivati giocatori molto importanti che hanno alzato il livello del nostro Roster e ci sono tutte le carte in regola per fare bene. Quest’anno ci sarà una componente fondamentale ad aiutarci in tutte le partite, il pubblico, e mi auguro che siano sempre in tanti a sostenerci. Abbiamo un reparto esterni di livello superiore alla media e questo dovrà essere il nostro punto di forza. Personalmente credo di essere cresciuto molto rispetto alla scorsa stagione e sono pronto a dare il mio contributo alla squadra. La C Silver è un campionato dove non puoi mollare un secondo, se entri in campo con il piede sbagliato puoi prendere un parziale di 20-0 con chiunque. Sarà fondamentale essere forti di testa che in questo campionato forse è più importante della tecnica.”

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui