La capogruppo del Pd in Consiglio comunale: “Mi ha colpito negativamente il l’astensione di Per Siena e Siena Sostenibile”

“Martedì 11 Luglio durante la seduta del Consiglio Comunale il gruppo consiliare del Partito Democratico ha convintamente votato contro le linee programmatiche enunciate dalla Sindaca di Siena, Nicoletta Fabio. La totale assenza di riferimenti al bilancio, cioè alle risorse che si intendono investire nei vari punti del programma come ricordato durante la discussione, rendono i punti presentati una semplice sintesi del programma utilizzato durante la campagna elettorale, con qualche nuova aggiunta”. Inizia così una nota di Giulia Mazzarelli, capogruppo del Pd in Consiglio comunale, in merito al programma di mandato di Nicoletta Fabio.

Un elenco di buoni propositi che poteva essere accettabile durante la fase della competizione elettorale ma non ora – continua Mazzarelli -. Questo è preoccupante perché delinea l’assenza di un vero piano di azione necessario per governare bene la città. Votare contro è l’unica strada logica dopo cinque anni di consiglio comunale nel quale il Partito Democratico si è opposto al precedente governo di destra come allo stesso modo durante la campagna elettorale in cui la coalizione del centrosinistra si è proposta alla città come un’alternativa a questa nuova (si fa per dire) compagine verso il quale difficilmente è possibile nutrire una qualche stima politica e fiducia“. 

“Diversamente dal voto contrario del Partito democratico mi ha colpito negativamente la scelta di Per Siena e Siena Sostenibile – prosegue Mazzarelli -, i quali si sono astenuti e si giustificano dicendo che, il Polo Civico e con esso il progetto con il quale si sono presentati agli elettori e per il quale il candidato Pacciani è riuscito ad ottenere il quasi il 23% di voti, non esiste più. Il dubbio che ci possa essere qualche accordo elettorale pregresso, alla base di questi comportamenti a questo punto si rinforza. Nell’attesa che questi dubbi vengano confermati o speriamo smentiti, lavoreremo con tutte le nostre energie per onorare la fiducia di chi crede nel progetto politico del centro sinistra e ci impegneremo ad accogliere chiunque ne voglia far parte, aperti anche a nuove idee e proposte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui