Alla vigilia del match contro il Siena il Lornano Badesse presenta il nuovo allenatore Athos Rigucci

Il Lornano Badesse nella giornata di giovedì cambia allenatore: ringrazia e solleva dall’incarico il tecnico Bonuccelli e accoglie il nuovo mister Athos Rigucci ex San Donato Tavarnelle. Fatali sono stati per Bonuccelli gli ultimi risultati negativi della squadra, in particolare l’ultimo pareggio in casa con l’Ostiamare. Spetta quindi a mister Rigucci finire nel migliore dei modi la stagione. La squadra si trova a metà classifica con tante partite da recuperare. Tanto lavoro da fare in poco tempo perché il Lornano Badesse scenderà in campo praticamente ogni tre giorni.

“Ho seguito il cammino del Badesse, è una squadra forte. Non si può dire di no – afferma il tecnico Rigucci – a una società così, è un opportunità importante anche per me. A me piacciono le sfide, sono una persona di carattere e sono contento di essere qui. Le ultime partite non sono andate come dovevano, affrontiamo delle squadre di livello ma noi siamo consapevoli dei nostri mezzi e vogliamo portare a casa risultati importanti. Dobbiamo lavorare molto sulla condizione mentale della squadra, anche la situazione Covid ha scosso i ragazzi e ha influito nell’andamento delle ultime partite. La squadra deve ritrovare fiducia, grinta e determinazione.”

Il Lornano Badesse domani alle 15 giocherà allo stadio Artemio Franchi un match molto importante contro il Siena. All’andata arrivò una vittoria storica per i biancoblu ma da quella partita sono cambiate molte cose, sia nel Siena che nel Lornano Badesse.

“La situazione del girone di andata – continua il mister – si è completamente ribaltata, fu un dominio totale ma domani sarà un’altra gara. Il Badesse veniva da un filotto di risultati molto positivi e il Siena attraversava un momento difficile; oggi il Siena è in fiducia e noi no. Il passato adesso non conta, dobbiamo essere consapevoli di quello che dobbiamo fare e portare a casa più punti possibili. Sorrentino è fra i più in forma, deve continuare così e sono sicuro che può fare la differenza. La squadra è forte, dobbiamo solo ritrovare un po’ di fiducia”.

Le parole del nuovo tecnico Rigucci.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui