L’assessore allo sport a “Al Bar dello Sport”: “Divideremo i lavori allo stadio in più lotti. C’è un problema generale di strutture. Disponibili a valutare nuove costruzioni ma serve il coinvolgimento di soggetti privati”

Il Franchi a capienza ridotta aveva già ricevuto l’agibilità dalla Commissione provinciale di vigilanza per quanto riguarda la Serie C, quindi non ci saranno problemi in Eccellenza”. Lorenzo Lorè sottolinea alla Gazzetta di Siena la possibilità, per la Robur, di tornare a giocare nel proprio stadio, una volta finite le vicende giudiziarie con Montanari. “Stadio e Bertoni sono in gestione al vecchio Siena – spiega l’assessore allo sport alla trasmissione “Al Bar dello Sport”il 7 dicembre è fissata l’udienza al Tar della Toscana e riteniamo che possa avere esito positivo, consentendoci di rientrare in possesso dei due impianti. I lavori? La nostra volontà è di dividerli in più lotti, chiedendo a terzi, perché no anche il Siena Fc, di aiutarci nella risistemazione”.

Altro tema prioritario è quello dei lavori al palazzetto di Viale Slavo. “Vanno avanti in modo veloce, al momento non ci sono intoppi e quindi a inizio novembre riconsegneremo il campo centrale a Emma Villas e Mens Sana Basketball. Piani futuri per valorizzare il palazzetto? In questo momento la priorità è renderlo sicuro. Dal prossimo anno sportivo potremmo valutare se la struttura è idonea per altri tipi di eventi”. La situazione delle strutture sportive senesi, ammette Lorè, è un problema. “La costruzione di nuovi impianti deve per forza passare dal coinvolgimento di soggetti privati. L’amministrazione ha la volontà di contribuire mettendo a disposizione i propri uffici, ma non ha le risorse finanziarie. Serve un ragionamento più ampio che coinvolga risorse private”.

L’assessore, nel corso della puntata di “Al Bar dello Sport”, ha parlato anche della cittadella dello sport all’Acquacalda, i cui lavori stanno per iniziare, e del campo scuola, “struttura sportiva che ci sta particolarmente a cuore, lo dimostra il fatto che è l’unica assieme alla palestra Ceccherini gestita direttamente dal Comune di Siena. Gli interventi non sono finiti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui