primavera inverno finito

Inverno iniziato e subito finito dicono sia Consorzio Lamma che Ilmeteo.it: arriva l’anticiclone di San Valentino

L’inverno è finito, o almeno così dicono tutte le previsioni meteo. Si viaggia spediti verso la primavera senza il rischio di parentesi fredde nel corso del mese di febbraio.

A dare l’annuncio della fine della stagione invernale è il Consorzio Lamma, l’ente che per conto della Regione monitora il clima in Toscana. “A partire da martedì 13 febbraio temperature in nuovo aumento su valori ben al di sopra delle medie. La seppur modesta possibilità di freddo che si intravedeva all’inizio di febbraio per gli ultimi giorni del mese – spiega il Lamma – è definitivamente sfumata. Ancora due settimane e potremo archiviare un non-inverno meteorologico”.

Dalla giornata di oggi una nuova area di alta pressione di origine africana garantirà una maggiore stabilità atmosferica su tutta Italia, come conferma anche Antonio Sanò, direttore de Ilmeteo.it: “Si annunciano giornate soleggiate sia mercoledì (san Valentino) sia giovedì. Da venerdì invece la pressione tornerà a diminuire provocando maggiori annuvolamenti”. Sarà proprio mercoledì 14 febbraio che il sole splenderà generoso su tutte le nostre regioni con un aumento termico “come se fossimo in primavera”, sottolineano gli esperti.

E Lamma prosegue: “La nuova fase anticiclonica dovrebbe proseguire fino al 19-20 febbraio, sebbene stavolta l’alta pressione non sarà così robusta da impedire l’ingresso di deboli sistemi frontali, in particolare tra il 16 e il 19 febbraio. Al netto delle inversioni termiche possiamo dire che l’autunno sta per tagliare il traguardo del quinto mese consecutivo. Settembre non va considerato perché, di fatto, è stato estivo a tutti gli effetti”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Meteo.it: “La rimonta dell’anticiclone avrà caratteristiche sub-tropicali, le temperature torneranno ad aumentare durante il giorno portandosi su valori superiori alle medie della seconda decade di febbraio. È così che massime superiori ai 14-15°C si registreranno al Centro-Nord con punte fino a 20°C sulle Isole Maggiori. Le grandi città italiane, come Milano, Roma, ma anche Firenze, Bologna e Torino si preparano a vivere giornate con picchi termici i 15-17°C – ha spiegato Sanò – con un clima che rimarrà molto mite anche nei giorni seguenti. Soltanto durante le ore notturne ci ricorderemo di essere in pieno inverno perché, con l’escursione termica, la colonnina di mercurio si porterà intorno agli zero gradi sulle aree di pianura del Nord. Tuttavia, una cosa pare ormai certa; anche per gran parte della nuova settimana, nonostante il calendario indichi che siamo ancora in inverno, il grande assente sarà il freddo”.

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui