Legnano, prontamente soccorso il cavallo Marracash dopo la caduta. Regnani: “Presto a casa”

Brutto spavento ieri sera al palio di Legnano per la caduta di Giuseppe Zedde detto Gingillo ed il suo cavallo Marracash. Con i colori della contrada di Sant’Ambrogio, l’accoppiata si è portata in finale vincendo la seconda batteria. Durante la corsa finale che ha visto proprio Gingillo ottenere la prima posizione alla partenza, il cavallo è scivolato.

L’equipe veterinaria coordinata da Sandro Centinaio ha prontamente applicato il protocollo per mettere in sicurezza il cavallo e lo ha trasportato in clinica, dove rimarrà qualche giorno prima di rientrare in scuderia.

A dare notizia delle condizioni di Marracash è la moglie del fantino, Federica Regnani: “Ieri, io e il terrorista abbiamo preso un brutto spavento, ma grazie alla prontezza dei soccorsi, al lavoro di squadra e soprattutto grazie alla sua tempra da campione siamo di nuovo insieme. Con un buon periodo di riposo torneremo a casa… dove un bel paddock, coccole e tranquillità saranno la cura migliore per l’inizio di una nuova vita insieme. Grazie di cuore a tutti per i messaggi e la vicinanza”.

Penna e cuore, dal 1991. Credo nella potenza delle parole, unica arma di cui non potrei mai fare a meno. Finisco a scrivere sui giornali un po' per caso, ma è quella casualità che alla fine diventa 'casa' e ho finito per arredarla a mio gusto. Sono esattamente dove vorrei essere. Ovvero, ovunque ci sia qualcuno disposto a leggermi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui