Avvocata Claudia Bini, Antonio D'Urso e Ignazio Troisi (1)

L’avvocata Claudia Bini aiuterà l’Azienda a monitorare eventuali abusi lesivi della dignità della persona

L’avvocata senese Claudia Bini supporterà le lavoratrici e i lavoratori dell’Asl Toscana Sud Est destinatari di atti o comportamenti lesivi della dignità della persona. Non solo, monitorerà le situazioni a rischio e suggerirà le azioni opportune, specifiche o generali, volte a promuovere un clima idoneo ad assicurare la pari dignità e libertà dei dipendenti. Con la firma di oggi lunedì 26 è stata infatti nominata la nuova figura della Consigliera di fiducia aziendale, l’avvocata Claudia Bini che oggi ha firmato con il direttore della Uoc Rapporti di lavoro non dipendenti Ignazio Troisi, alla presenza del direttore generale dell’Asl Tse Antonio D’Urso, il contratto di collaborazione.

La figura della Consigliera di fiducia è prevista dal Gender Equality Plan (Piano di Uguaglianza di Genere), approvato lo scorso ottobre.

La selezione è avvenuta attraverso una procedura di valutazione comparativa volta a individuare una figura di elevata competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normativa sulla parità e pari opportunità, mobbing e mercato del lavoro. L’avvocata Bini si è laureata in Giurisprudenza a Siena e attualmente esercita come libera professionista. Dal 1998 è consulente legale del Centro antiviolenza “Donna chiama donna” di Siena, inoltre è stata docente del master di primo livello in Codice Rosa istituito presso l’Università degli Studi di Siena.

“L’istituzione della figura della Consigliera di fiducia rientra nelle azioni stabilite dal nostro Gender Equality Plan partito lo scorso ottobre, – afferma il direttore generale Asl Tse D’Urso. – La Sud est è la prima Azienda sanitaria pubblica ad aver adottato la DE&I strategy, una visione innovativa basata sull’equità che promuove e massimizza il potenziale di ogni persona che opera in azienda in un orizzonte valoriale condiviso. L’avvocata Bini ci aiuterà a monitorare eventuali problematicità e a superarle”.

“Sono contenta di iniziare questa esperienza, che si andrà così ad affiancare a quella che sto vivendo nel medesimo ruolo all’Università degli Studi di Siena, – dice l’avvocata Bini. – L’Asl Toscana Sud Est è sempre  all’avanguardia su questi temi, basti citare il Codice Rosa o la recente istituzione del DE&I manager. In questa Azienda si pone attenzione al benessere dei lavoratori e dei cittadini. Lavoro come avvocata sul tema della violenza sulle donne e ho trovato sempre molta collaborazione in Sud Est, per questo sono felice di far parte di questa squadra voluta dal direttore D’Urso e capitanata dalla dottoressa Vittoria Doretti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui