La Procura ha acquisito alcuni documenti su affidamenti e rimborsi spesa

Non solo i compensi al Presidente della società pubblica Arbia Servizi, di cui il Comune di Monteroni detiene la maggioranza delle quote. Sarebbero infatti anche affidamenti diretti e rimborsi spesa degli amministratori a destare l’interesse della Procura della Repubblica di Siena.

In particolare, sembra che ad attirare l’attenzione dei magistrati senesi sia stato il ricorso agli affidamenti diretti e l’esorbitante cifra spesa per la realizzazione della piscina. Nei mesi scorsi la Procura tramite gli uomini della Guardia di Finanza ha prelevato atti e fascicoli inerenti la realizzazione della piscina: un’opera da quasi trecentomila euro i cui incarichi avevano fatto molto parlare. In Comune bocche cucite e nessuna conferma ufficiale, ma in paese la faccenda era abbastanza nota.

Le preoccupazioni per il sindaco poi non finirebbero qui. Pare infatti che sempre gli uomini della Guardia di Finanza abbiano acquisito documentazione relativa ai rimborsi spesa del sindaco e di altri amministratori, per missioni e spese di viaggio dalla propria residenza al Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui