La rubrica settimanale di Elisa Papi

Oggi proponiamo poesia! Visto che da poco ne è stata celebrata la giornata mondiale, non potevamo certo esimerci.
Nazim Hikmet nato a Salonicco usa le sue poesie per fondere tutti gli aspetti della vita, sia quelli piacevoli che quelli dolorosi. Il suo provenire dall’oriente consente alle poesie di portare in sé toni occidentali e atmosfere mediorientali raccontando di amore, battaglie politiche e civili.

Sono struggenti e “normali” le parole dedicate alle sue amanti; graffianti e ironiche quelle legate alle battaglie civili.
Nazim partecipa alla vita e ne scrive con la sua dialettica chiara e precisa.
Un po’ liriche un po’ epiche si descrivono male… Mi perdonerete ma con la poesia è così…

Non vi resta che leggerne qualcuna!

Consigli per gli acquisti: Poesie d’amore, Oscar Moderni, euro 10

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui