La rubrica settimanale di Elisa Papi

Moll Flanders, così la conosciamo (ma non è in realtà il suo vero nome rimane ignoto) già prima della nascita viene usata dalla madre, reclusa nella prigione di Newgate per salvarsi la vita “appellandosi al ventre” ossia facendo rimandare la propria esecuzione poiché incinta.

Deportata poi in America, la piccola Mall viene allevata da una brava donna che le fra da madre e da padre.
Alla morte della made adottiva Mall prende servizio presso una famiglia benestante e intrattiene una relazione amorsa con entrambi i fratelli che la amano: ma se il primo la “ama solo a letto” e non vuole sposarla, il secondo è sinceramente innamorato di lei, tant’è che sarà lui alla fine a sposarla.

Da questo episodio se ne scatenano una serie di altri concatenati che spingono Mall ad affinare le sue tecniche di seduttrice alla costante ricerca di uomo che possa prendersi cura di lei. Lungo il suo cammino saranno due gli episodi che sconvolgeranno la donna, ma se vi rivelassi quali sono, come tratterei la suspance?
E come finirà la vita di questa donna, astuta e sensibile, sfortunata e tenace??

Pubblicato da Daniel Defoe nel 1722 questo libro ha per la maggior parte un intento morale: eppure la moralità è un concetto così astratto e discusso che lascio a voi la decisione

Consigliato, quattro stelle!

Consigli per gli acquisti: Moll Flanders, Daniel Defoe, Edizioni Garzanti, euro 7.80

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui