Ospiti in vantaggio con una prodezza di Saccone, arancioblé ricuciono e fanno gioco fino al pareggio di Cappelli

Asta Taverne (4-3-3): Anselmi; Cinelli, Di Renzone, Grassini, Gianni (Seri 31’ St); Mazza L., Morasca, Ceccatelli; Doka Bjorn (Pugliese 41’ St), Mazza G., Jrad (Cappelli 1’ St). A disposizione: Cicali, Maggini, Rivituso, Curcio, Rosati, Doka Brent. Allenatore: Stefano Bartoli

Terranuova Traiana (4-3-3): Fedele; Minatti (Cappelli 1’ St), Saitta, Bega, Petrioli (Arnetoli 19’ St); Mannella, Cioce, Massai (Mascia 45’ St); Marini (Ceppodomo 27’ St), Sacconi, Taflaj (Viganò 35’ St). A disposizione: Antonielli, Senzamici, Saputo, Redi. Allenatore: Marco Becattini

ARBITRO: Vincenzo Oristiano Sez. Pertugia (Clara de Matteis Sez. Empoli – Arianna Anello Sez. Piombino)

AMMONITI: Mazza L. 3’ St (A); Petrioli 17’ St (T)

MARCATORI: Saccone 26’ Pt (T); Cappelli 37’ St (A)

L’Asta Taverne cambia spartito e anche con il forte Terranuova Traiana ottiene un pareggio che testimonia la fase di ripresa della squadra. Gli ospiti iniziano il match nel migliore dei modi con l’eurogol di Saccone al 26esimo. Gli arancioblè in un primo momento accusano il colpo e infatti il Terranuova Traiana in un paio di circostanze sfiora il raddoppio ma trova sempre Anselmi pronto a difendere la sua porta.

Già sul finire della prima frazione i ragazzi di Bartoli tornano ad essere pericolosi con Bjorn Doka che va vicino al pareggio su un suggerimento di Lorenzo Mazza. Nel secondo tempo gli arancioblè lanciano il cuore oltre l’ostacolo e, quando la partita sembrava destinata a terminare con un beffardo 0-1, Cappelli (foto) realizza il pareggio con un pallonetto che supera Fedele.

Galvanizzata l’Asta sfiora il vantaggio con un tiro da posizione defilata di Gabriele Mazza che finisce fuori di poco. Il punto conquistato regala all’Asta una sosta dal campionato più serena, in attesa della sfida contro il Pontassieve.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui