Il 21 febbraio al Santa Maria della Scala un evento dedicato all’accessibilità culturale e all’esperienza sensoriale nell’ambito artistico

Il Santa Maria della Scala celebra la Giornata nazionale del Braille attraverso il racconto di esperienze di accessibilità ai luoghi dell’arte e al patrimonio storico. Il prossimo 21 febbraio, in occasione della ricorrenza istituita per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’accesso delle persone affette da gravi deficit visivi alla cultura e all’informazione, la Fondazione Antico Ospedale Santa Maria della Scala ha organizzato “L’arte a portata di mano”, un pomeriggio per confrontarsi su accessibilità e arte.

L’appuntamento è nella Sala Sant’Ansano, a partire dalle 16.30, per parlare de “L’arte a portata di mano. Il racconto dei rilievi tattili”, con la testimonianza dei docenti e degli studenti del Liceo Artistico Duccio di Buoninsegna che hanno curato il progetto. A seguire saranno illustrati i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO) sull’accessibilità dei ‘bottini di Siena’. A conclusione il presidente dell’Unione italiani ciechi e ipovedenti di Siena, Massimo Vita, parlerà di “Musei e luoghi della cultura accessibili. L’esperienza dell’Uici di Siena”. Al termine degli interventi è in programma una visita al nuovo allestimento della collezione dei rilievi tattili del Santa Maria della Scala che si è arricchita di nuove opere. Il museo ospita infatti un percorso tattile di opere realizzato con la collaborazione degli studenti di scultura del liceo artistico Duccio di Buoninsegna e da immagini in nero e a rilievo di alcuni dei principali monumenti cittadini progettati con la sezione senese dell’Uici e prodotti grazie alla collaborazione di Rotary Siena Est.

Alle 18 nella Cappella del Manto uno speciale concerto a chiusura dell’iniziativa che vedrà i pianisti Matteo Addabbo e Anna Nicotra, esibirsi insieme al coro ‘Arlecchino’ della sezione Uici di Siena, diretto dalla maestra Marta Marini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui