A Siziano Elia Domenichini, Daniele Gabbriellini e Yuri Ferretti diventano vicecampioni italiani di Kata

Judo senese da record, per la prima volta torna a casa con tre vice-campioni italiani di kata. Si sono svolti sabato 25 novembre i Campionati Italiani di kata a Siziano, campionati che hanno visto la più ampia partecipazione di sempre con circa 160 atleti di alto livello sfidarsi sui kata (dimostrazioni tecniche nelle quali si ricerca la perfezione tecnica).

I cussini presenti hanno conquistato tre pesanti e prestigiose medaglie d’argento diplomandosi Vice-Campioni d’Italia Elia Domenichini e Daniele Gabbriellini nel nage no kata under 18 e Yuri Ferretti nel kime no kata A1.

Da sinistra: Daniele Gabbriellini, Yuri Ferretti ed Elia Domenichini

Il CUS era rappresentato nelle categorie under 18 nel nage no kata (forme delle proiezioni) e nel ju no kata (forme dell’adattabilità), in entrambe le categorie il livello degli atleti partecipanti era molto alto tanto da essere presenti atleti medagliati ai campionati europei e mondiali.

Nel nage no kata hanno gareggiato tre coppie senesi:

Domenichini-Gabbriellini che si sono classificati al secondo posto diplomandosi vice-campioni d’Italia con 234 punti, facendo un’esecuzione ottima, a poca distanza dai primi classificati (Piva-Bone campioni europei in carica) e superando l’altra coppia della nazionale Marzaloni-Bellosi, che nello scorso maggio si sono classificati al 9° posto al campionato europeo.

Cosentino Francesco-Giannettoni Andrea di sono classificati al quarto posto con 217 punti, sfiorando il podio per solo 10 punti, ma dimostrando un’ottimo potenziale tecnico.

Sassetti Adelaide- Gallo Alvise si sono classificati al settimo posto con 205 punti, anche loro a pochi punti di distanza dal podio, che con le giuste accortezza può essere loro.

Nel ju no kata hanno rappresentato i colori senesi le gemelle Gaia e Emma Nastasi che si sono classificate all’ottavo posto con 151 punti, eseguendo un kata estremamente preciso e tecnico ma con un errore alla fine che gli è costato il podio, per non dire il gradino più alto.

Infine ha partecipato al Campionato italiano Anche Yuri Ferretti (in coppia con Andrea Contini) nel kime no kata A1, la massima serie, classificandosi al secondo posto con 517,5 punti, facendosi superare solo dalla coppia veneta medagliata al campionato del mondo 2022, ma riuscendo comunque ad imporsi sulle altre coppie che vedevano campioni del calibro europeo e mondiale.

Tutte le coppie Under 18, alla loro prima partecipazione al campionato Italiano di Kata, hanno dimostrato un grandissimo potenziale e un’ottima preparazione tecnica che li ha portati tra i primi a livello italiano e a ricevere i complimenti da parte dei tecnici della nazionale.

L’aver conquistato tre argenti, un quarto posto, un settimo e un ottavo è il frutto di un lavoro che si svolge ormai da anni nella palestra senese e che sta iniziando a dare i suoi fantastici frutti.

Ad accompagnare gli atleti, oltre ai genitori, era presente Guglielmo Sensi, che non la potuto partecipare alla gara a causa di un’infortunio ma è stato di grande aiuto e supporto per tutta la squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui