Si è acceso il consueto albero di Natale addobbato dai piccoli di tutte le contrade

Si è acceso questa mattina, intorno alle 12.30, il consueto albero di Natale addobbato dai bambini di tutte le contrade. I responsabili dei gruppi piccoli si sono ritrovati in Piazza del Campo per preparare i 17 alberelli. Successivamente si sono diretti all’interno del Cortile del Podestà per sistemarli ai piedi del grande albero già presente. Una volta preparato il tutto si è accesa la magia del Natale senese.

“Quello di quest’anno – afferma Matteo Cenni, responsabile gruppo piccoli delle contrade – è un albero che significa tanto per noi; è un pò l’albero della ripartenza.

Quest’anno ci siamo riappropriati, in parte, delle nostre tradizioni e lo abbiamo voluto manifestare con questo albero. Ci sono dei tulle di tutte le contrade, a corona di questo stupendo albero che ci ha dato il comune.

L’obiettivo era quello di rappresentare una sorta di abbraccio alla città. Credo che i desideri dei bambini in questo momento siano gli stessi degli adulti: rifacciamo la nostra festa. E’ quello che più ci manca in assoluto”.

L’albero rimarrà illuminato per tutte le feste, fino al 6 di gennaio.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui