Si avvicina il Palio di Fucecchio

A mezzanotte ancora poco o niente sembra fermo ed assoluto.

Querciola lascia i suoi colori addosso a Simone Mereu, l’occasione con Zarck è ghiotta e servita dalla sorte.
Poi Carlo Sanna a Cappiano sulla sua Zenia Zoe, Caria a Porta Raimonda su Sultano da Clodia e Migheli alla Torre su Arathon Baio.
Poi il caos, dubbi, incertezze e ancora dubbi.

È chiaro da subito che la svolta sarà la decisione di Zedde o Atzeni, chi dei due muoverà per primo influenzerà le scelte conseguenti.
Mentre il balletto di Gingillo e Tittia si muove sempre su note indecise, Massarella da’il primo colpo, su Spartaco da Clodia chiama Antonio Mula. Scelta fuori dal coro ma di carattere.
Se questa accoppiata arriverà al Palio, Mula avrà la sua grande occasione.

Poi la decisione di San Pierino che su Zia Zelinda chiama Dino Pes. Da qui in poi è un rincorrersi di voci che riguardano soprattutto Bartoletti che ondeggia tra Botteghe e Ferruzza, Bosea e Vittorino.
Mentre Samo si accaparra Murtas, rimane sospesa ancora la decisione di Gavino Sanna. Bernarda è su Piras.

È Zedde a rompere gli indugi, sceglie Botteghe e Bosea. Enrico Bruschelli approda a Ferruzza su Vittorino. Gavino si rimette la giubba di Borgonovo su Zaminde Rimane Sant’Andrea con Zamurae rimane Giovanni Atzeni.
Verso le una, finalmente, si apparentano

Nata sotto il segno dei pesci. Narratrice di storie di polvere e provincia e uomini di cavalli. "L'aria del paradiso è quella che soffia tra le orecchie di un cavallo" ( proverbio arabo)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui