In occasione di Calici di Stelle apertura straordinaria fino a mezzanotte con vista spettacolare della città di notte dalla terrazza del museo

La vista notturna di Siena sorseggiando un drink dopo aver ammirato i tesori del Santa Maria della Scala: dalle mostre temporanee alla Collezione Piccolomini Spannocchi domani sarà possibile scoprire i capolavori d’arte e vedere lo spettacolo delle stelle cadenti sulla terrazza e nella corte interna del complesso museale.

In occasione di “Calici di Stelle”, il consueto appuntamento della Notte di San Lorenzo, il Santa Maria della Scala apre le porte della terrazza al sesto livello dell’antico Ospedale che offre un punto di vista privilegiato e inusuale del centro storico e della campagna circostante. L’iniziativa prevede l’apertura straordinaria ad ingresso gratuito, dalle ore 21 alle 24 (ultimo ingresso ore 23.15), del livello di piazza Duomo del complesso museale e delle mostre temporanee “Aldo Mondino. Start. Un incessante inizio” a cura di Vittoria Coen e “Raggioverde” a cura di Michela Eremita. Per l’occasione sarà visitabile anche la Collezione Piccolomini Spannocchi che custodisce opere, tra gli altri, di Ludovico Dondi, Lorenzo Lotto, Correggio, Giovan Battista Moroni e Tintoretto, Alrecht Duerer, Rubens, e Albrecht Altdorfer oltre alla pittura senese documentata da Sodoma, Cristofano Rustici, Marco Pino e Giuseppe Nicola Nasini.

Un percorso nella bellezza con accompagnamento musicale degli studenti di Siena Jazz, Lucine Sargsyan (voce) e Santiago Fernandez (piano), fino alla terrazza al VI livello del Santa Maria della Scala dove sarà possibile ammirare le stelle sorseggiando un gin tonic.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui