Al via l’iniziativa che coinvolge il reparto biodiversità

L’estate è periodo di vacanze per molte persone che decidono di vivere la Natura come spesso non è possibile fare durante il resto dell’anno. C’è chi decide di andare al mare, chi in campagna e chi in montagna. In tutti i casi è con il mondo naturale che ci interfacciamo in questi periodi di relax.

Dall’altra parte, c’è anche chi decide di rimanere in città e vivere gli spazi comuni come luogo di aggregazione e cultura.

È con lo spirito di coinvolgere le comunità cittadine verso una maggiore consapevolezza e responsabilità ambientale che nasce il progetto “La Natura non va in vacanza”, un’iniziativa nazionale prevista dalla Convenzione tra il Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri (CUFAA) e il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE).

La città di Siena, i suoi cittadini e tutte le persone che saranno interessate potranno partecipare a questa iniziativa recandosi all’evento che si svolgerà nei fine settimana del 15-16 luglio, 22-23 luglio e 26-27 agosto all’interno della Fortezza Medicea di Siena, durante le ore pomeridiane e serali (i sabati dalle 16 alle 23 e le domeniche dalle 16 alle 22).

All’interno di questo spazio ricco di storia, sarà possibile respirare aria di Natura e Biodiversità. A tal riguardo, i Carabinieri Forestali del Reparto Biodiversità di Siena organizzeranno una attività di divulgazione che avrà come obiettivo principale quello di promuovere l’importanza degli insetti impollinatori e del loro ruolo nei cicli biologici delle piante.

A tal fine, i Carabinieri allestiranno uno stand che sarà luogo di interazione con il pubblico, dove sarà possibile parlare e chiedere informazioni agli esperti presenti.

Queste occasioni di incontro saranno importanti soprattutto per i bambini che potranno curiosare su ciò che la Natura ci dona e che è necessario conservare con l’aiuto di tutti.

Inoltre, sarà possibile approfondire le principali attività che il personale del Reparto Biodiversità di Siena svolge sul territorio ed in particolare sul ruolo cruciale nella gestione delle Riserve Naturali, che essendo patrimonio della comunità hanno bisogno di corrette pratiche per mantenere il delicato equilibrio tra processi ecologici e attività di fruizione da parte delle persone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui