Sabato alle 10 dimostrazioni per sensibilizzare sull’importante tema. Alle 16 l’incontro “Come affrontare le nuove fragilità dopo la pandemia”

Sabato 16 ottobre l’Arciconfraternita di Misericordia di Siena festeggerà la Giornata Internazionale della Rianimazione Cardiopolmonare con una serie di dimostrazioni aperte al fine di sensibilizzare la cittadinanza riguardo a questo importante tema.

Dalle 10:00 alle 18:00, alle Logge del Papa, saranno predisposte varie postazioni in cui i visitatori potranno osservare mezzi e attrezzature e conoscere dal vivo alcune delle numerose attività che i volontari dell’Arciconfraternita svolgono al servizio della popolazione, inoltre, per tutta la giornata sarà possibile richiedere la misurazione della glicemia e della pressione arteriosa.

Dentro la Sede storica dell’Arciconfraternita, sarà altresì possibile partecipare a visite guidate per scoprire i locali, il Museo e l’Archivio storico durante questa apertura straordinaria.

Nel pomeriggio alle ore 16:00, sempre alle Logge del Papa, si terrà un incontro pubblico per discutere dell’attuale tema: “Come affrontare le nuove fragilità dopo la pandemia”.

Interverranno:

  • Andrea Valboni, Provveditore della Misericordia di Siena;
  • Fabio Lusini, direttore tecnico del Siena Soccorso;
  • Fabio Lapisti, Presidente Pubblica Assistenza di Siena;
  • Mauro Borghi, Presidente della Consulta del Volontariato;
  • Valentina Carloni, Fondazione Caritas;
  • Claudio Rossi, Rettore del Magistrato delle Contrade;

Si ricorda che per l’accesso alla Sede è richiesta l’esibizione del Green Pass e il mantenimento delle disposizioni in materia di prevenzione anticovid.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui