Lettera aperta di un senese: “Sunto, il nostro vaccino anti Covid”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta di Frankie Burrini, nostro lettore e senese, che ha inviato questa lettera al sindaco di Siena, al Magistrato delle Contrade, al Consorzio per la Tutela del Palio e al Comitato Amici del Palio.

“Il vaccino anti Covid a Siena si chiama Sunto. Ogni rintocco, un passo. Inesorabile. Il passo della banda, il passo dei soprallassi, quelli pesanti, quelli dei terzi, dei centurioni, i capitani delle masse, del capitano di giustizia, delle famiglie nobili, il passo dei bovi, le ruote del Carroccio.

E poi il passo delle contrade, del duce, degli uomini d’arme, i porta insegne, alfieri e tamburini, il popolo. Già, il popolo… Tante figure che non potremo vedere nella Piazza, ma basterà chiudere gli occhi e saranno tutte lì, se Sunto sarà lì a sostenere sogni e ricordi. E poi tutto finisce.

Alle 19.20 un unico suono, sordo, dirompente, improvviso. Uno scoppio. Silenzio. Ognuno di noi ascolterà la voce di Sunto come preferisce: sul balcone, alla finestra, per strada ad ascoltare per 2 ore quest’opera perfetta fatta di due ampiezze, diverse ma uguali. Oppure passando per un momento percepirà da lontano uno, due…tre rintocchi. L’onda sonora del campanone che tutto è, tranne una campana, sarà sufficiente per contaminare l’anima.

Egregio Signor Sindaco, Avv. De Mossi, Luigi, Gigi (solo per oggi, le formalità lasciamole dentro il cassetto), Magistrato delle Contrade, Consorzio, Amici del Palio, esiste la possibilità, anche solo una, che l’orologio regolatore del battito del nostro cuore tra le 17.20 e le 19.20 dell’anno del Signore 2020, mese di luglio, giorno 2, possa farci compagnia?

E se qualcuno, straniero in terra senese, guardandosi intorno si chiederà, sorpreso, “chi è morto?” noi risponderemo “E’ morta la tristezza, è morta l’ansia, la paura, l’incertezza. Stiamo festeggiando il nostro inno alla vita. La prego, non si faccia domande. Si unisca a noi, basta un sorriso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui