Il referente della Lega di Asciano Bernini commenta così la nascita di “Con Enrico Letta comitato di Asciano“. Il segretario del Pd sarà ad Arbia il 25 settembre

Il centrosinistra ha paura, dopo anni di certezze, ora non è tranquillo. Questo è il motivo per cui nascono organismi come il comitato di Asciano per Enrico Letta. E’ quanto sostiene il referente della Lega di Asciano Cristian Bernini. “Nei giorni scorsi è nato “Con Enrico Letta comitato di Asciano” al quale hanno aderito il Sindaco, il Vicesindaco, tutta la giunta comunale oltre a vari esponenti della società ascianese – dice Bernini -.

Praticamente la visita del Senatore Matteo Salvini, nel nostro paese, ha fatto venire voglia di “presenza” anche agli esponenti del PD – prosegue -.

Quando mai abbiamo visto nel nostro Comune esponenti politici di rilievo, segretari di partito della sinistra interessati al nostro territorio? Mai. Questo significa che probabilmente, dopo anni e anni di sinistra sicura, ora si sentono molto meno tranquilli.

Lo scopo del Leader della Lega ad Asciano era quello di promuovere il candidato di Centro destra Tommaso Marrocchesi  Marzi, che vivendo e lavorando nel nostro territorio ne conosce molto bene i punti deboli così da poter cercare soluzioni per migliorarlo e, tra le tante problematiche, occuparsi anche di una banca simbolo e orgoglio di Siena, purtroppo ormai distrutta proprio dagli amici di Letta. 

Ad Asciano  – spiega ancora Bernini – invece si crea un Comitato che sostiene Enrico Letta (che non usa nemmeno il simbolo del proprio partito ma il suo nome) il quale  non sa, forse, nemmeno dove si trova il nostro paese, le nostre frazioni, Arbia , Chiusure, Torre a Castello, Castelnuovo Berardenga Scalo, figuriamoci se ne conosce i disagi e le problematiche infinite: la mancanza di infrastrutture, collegamenti stradali, ferroviari, problemi fognari e via dicendo. Tutto questo per la mala gestione della sinistra che ci ha governato da sempre. 

Il nostro Sindaco – conclude l’esponente della Lega -, la Giunta, tutti i consiglieri di maggioranza, il Comitato nascente conoscono benissimo “il niente che abbiamo”  e sanno anche, perché è palese, che quella parte politica non ha mai fatto nulla per noi e per la nostra provincia. E promuovono Letta? Qualcosa non torna! Poi però non lamentiamoci se tutto rimane come prima”.

Il prossimo 25 settembre intanto Enrico Letta, nel pomeriggio, sarà ad Arbia, presso il centro Sociale per un incontro prima con la Giunta Comunale e poi con i cittadini.

Alle 21, il candidato incontrerà la cittadinanza di Asciano nel corso di una iniziativa pubblica in piazza Garibaldi.

(Nella foto la visita di Matteo Salvini ad Asciano, con Tommaso Marrocchesi Marzi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui