Il 1° dicembre sarà festa del patrono e anche l’apertura dell’anno contradaiolo. Molte le tradizionali celebrazioni religiose

L’Arcivescovado di Siena ricorda e informa che il 1° dicembre 2023 ricorre la festa di Sant’Ansano, primo martire ed evangelizzatore dei Senesi, Patrono della Città e dell’Arcidiocesi. Le celebrazioni avranno inizio la sera di giovedì 30 novembre 2023, nella Vigilia della festa: alle ore 19.15 solenne “Mattutino” (primi Vespri) nella chiesa delle Carceri di Sant’Ansano, in via San Quirico. Nell’occasione offrirà l’omaggio al Santo, a nome di tutte le Contrade di Siena per l’anno 2023, la Contrada Priora della Civetta. Sempre nella sera del 30 novembre 2023, alle ore 21 in Cattedrale, si terrà il concerto del Coro della Cattedrale “Guido Chigi Saracini”. il tema del concerto di Sant’Ansano sarà quest’anno “Dona nobis pacem”, una riflessione musicale e spirituale sulla pace.

Venerdì 1° dicembre 223, giorno della festa, alle ore 11 sarà celebrata la S. Messa nella chiesa delle Carceri in via San Quirico. Grazie alla collaborazione fra l’Opera della Metropolitana, la Confraternita dei SS. Niccolò e Lucia e la Contrada della Chiocciola, la chiesa rimarrà aperta e visitabile fino alle ore 17 dello stesso giorno.

Alle ore 17 si aprirà la grande celebrazione, che vedrà le Contrade protagoniste in Cattedrale per la solenne apertura dell’Anno contradaiolo, con la partenza del corteo civico da Palazzo Pubblico. Alle ore 17,30 avrà inizio la Santa Messa solenne in Cattedrale, presieduta dal Cardinale Arcivescovo, Augusto Paolo Lojudice e concelebrata dai Correttori delle Contrade. Questo momento e la successiva celebrazione verranno ripresi in diretta da Canale 3 Toscana e su MIA RADIO (FM. 94.7-96.8-97.2-101.6).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui