Sono quarantasei i puledri iscritti alla rassegna che si terrà sabato 5 novembre nella Fortezza Medicea

Si tratta di una rassegna organizzata dall’Associazione Anglo Arabo Corse in collaborazione con il contributo economico del Comune di Siena. Parteciperanno venticinque puledri di due anni nati nel 2020, di cui dieci femmine e quindici maschi. Mentre i puledri nati nel 2021 sono 21, di cui sei femmine e quindici maschi.

Tra i venticinque puledri di due anni lo stallone che ha quattro figli è il purosangue inglese Desert Prince, un cavallo molto apprezzato anche nell’incrocio con il mezzosangue. A pari merito, anche lui con quattro puledri presenti, troviamo Bambolino, il miglior razzatore non solo per i vincitori, ma anche nelle linee femminili che sono andate in riproduzione e che ritroviamo in molti puledri nati a Siena. Con tre figli invece troviamo Vintinoe, in razza dal 2019 il figlio di Vidoc III è uno dei pochi riproduttori a fondo arabo nel panorama italiano. Tre figli presenti in rassegna anche per Bochalet Da clodia, cavallo che ha dimostrato anche in Francia le sue qualità di atleta. Infine con due figli presenti troviamo Lord De Bonovra portatore di un sangue molto importante (figlio di Dr Devious e Spartana) che ha già molti figli vincitori.

Per gli iscritti nati nel 2021 il padre con più figli che parteciperanno alla rassegna di sabato è Bomario Da Clodia, cavallo che ben si è adattato nei palii dove ha praticamente vinto tutto, con cinque figli presenti. Sono sei gli stalloni con due figli a testa tra cui: Vintinoe e Don Rodrigo entrambi figli di Vidoc III, Serafinu, Lord De Bonovra, il purosangue Sakee’s Secret e lo stallone francese Olzarte de Collongues.

I puledri saranno giudicati da una commissione tecnica formata da cinque giudici che valuteranno la morfologia dei partecipanti. Troviamo Guido Berardelli, Francesco Fusi, Carlo Minniti, Massimo Parri e Paolo Puddu. A loro saranno donate alcune Prove d’Autore degli artisti che hanno partecipato all Mostra “Cavalli d’Autore 2022” tenutasi di recente nel complesso museale S. Maria della Scala di Siena.

locandina
Interviste al sindaco Luigi De Mossi e al presidente dell’associazione Anglo Arabo Corse Luigi Carli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui