Il Natale si avvicina, sono gli ultimi giorni per accaparrarsi i regali. Le impressioni di alcuni commercianti del centro

Il Natale si avvicina e la rincorsa agli ultimi regali è già iniziata. Dopo l’isolamento forzato del 2020, quest’anno le famiglie si potranno riunire e si tornerà a provare il piacere di scartare i regali con i propri parenti. Se i contagi non aumenteranno e se non ci saranno nuove disposizioni in questi giorni, sarà un Natale quasi normale. Si tornerà a provare: l’emozione del regalo tanto desiderato, l‘ansia di aver acquistato l’oggetto giusto e la felicità dei bambini nello scartare i pacchettini il 25 mattina.

“Non c’è un grandissimo movimento – sostiene Leonardo Giorgi, negozio di souvenir in Piazza del Campo – in questo periodo, però ho notato una cosa bella: tanti senesi hanno riscoperto il piacere di venire in centro e di concentrarsi di più sul made in Italy. Questo mi fa piacere perché sono una persona che da tanti anni lotta per far tornare le persone a vivere la città”.

“Fino all’8 di dicembre – afferma Jacopo Castagnini, Tabaccheria Via di Città – c’è stato un buon numero di italiani che giravano per la città. Questa settimana è stata invece un pò più calma e si spera che dopo Natale in una città come Siena torni un pò più di movimento”.

Sono gli ultimi giorni per accaparrarsi i regali in vista del 25. Turisti, ma soprattutto senesi, popoleranno i negozi della città per scegliere l’oggetto giusto da regalare a familiari ed amici. Questo è il periodo dell’anno durante il quale, da sempre, si investono più soldi nei regali.

“Turisti ce ne sono – afferma Giovanna Bartoli, Drogheria Manganelli – pochi, sono sincera. E’ un Natale un pò strano. Le persone in giro ci sono, vengono nel nostro negozio e i dolci della tradizione senese sono un ever green, manca però quello stimolo in più. Ci aspettavamo un Natale migliore, da fine pandemia, ma invece è un Natale che ha demotivato molte persone”.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui