Foto: Pagina Facebook "Associazione Archeosofica - Archeosofia a Siena"

L’Associazione Archeosofica ha organizzato un incontro dedicato alla lupa senese raffigurata sul pavimento del Duomo di Siena: appuntamento sabato 4 novembre alle 17:30

L’Associazione Archeosofica ha organizzato il penultimo incontro dedicato ai misteri che avvolgono il pavimento alchemico del Duomo di Siena, con l’obiettivo di individuare i significati più profondi delle scene raffigurate. Il prossimo appuntamento – dal titolo “La lupa senese e il grande risveglio” – è fissato per sabato 4 novembre alle ore 17:30 in via Ricasoli 24.

Con questo incontro sarà possibile analizzare la scena “La Lupa senese circondata dalle città alleate”, la sola a essere realizzata con la tecnica del mosaico. Dall’Associazione spiegano: “Si ritiene che sia stata realizzata intorno all’anno 1373 d.C., quindi circa un secolo prima che l’opera di completamento da parte di Alberto Aringhieri avesse inizio (siamo infatti nel 1481). Al centro di un grande cerchio una lupa allatta due gemelli mentre con lo sguardo li osserva amorevolmente. In alto la scritta SE NA, cosa che ha fatto ritenere che la scena abbia un chiaro riferimento alle origini della città che, secondo la tradizione, venne fondata dai due gemelli Aschio e Senio. Questa tarsia presenta, tuttavia, delle evidenti contraddizioni. La lupa al centro è quella romana, in quanto la lupa senese guarda in avanti. Tra le città alleate figura Firenze, città storicamente nemica di Siena. Ad esclusione di Lucca, Massa Marittima, Orvieto e Grosseto, gli animali simbolici associati alle così dette città alleate non rappresentano né partecipano al blasone cittadino. Come si spiegano tutte queste contraddizioni? Furono volute? Se sì, a quale scopo?

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza ed è a ingresso libero e gratuito.

Per maggiori informazioni, contattare il numero 375-6191146 o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica info.siena@boxletter.net.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui