L’indagato per “atto dovuto” ha nominato un proprio consulente

Marco Ciacci, 44 anni, autotrasportatore residente a Castelnuovo Berardenga, al momento l’unico indagato “per atto dovuto”, come hanno ripetuto più volte i magistrati, per lesioni gravissime nell’incidente che ha coinvolto Alex Zanardi, ha nominato un proprio consulente. E’ stato il suo avvocato Massimiliano Arcioni questa mattina, nella Procura di Siena, a indicare il professore Mattia Strangi, docente di progettazione dei sistemi di trasporto all’Università di Bologna.

La nomina di Strangi è avvenuta durante il conferimento dell’incarico al professore Dario Vangi, ingegnere dell’Università di Firenze, come consulente tecnico della Procura. Le operazioni peritali avverranno così alla presenza di Strangi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui