Il principio di incendio sviluppato nella notte nell’impianto di riciclo della Cortine è stato prontamente gestito dai Vigili del fuoco e dai tecnici di Sienambiente

“Il principio di incendio sviluppato nella notte nell’impianto di riciclo della Cortine, nel comune di Asciano, è stato “prontamente gestito dai Vigili del fuoco e dai tecnici di Sienambiente che hanno messo in sicurezza l’area della “fossa” dei rifiuti indifferenziati dove si è sviluppata la combustione”. Lo ricostruisce la stessa Sienambiente in una nota ufficiale.

“A scatenarlo – si legge – , con tutta probabilità, un errato conferimento nel cassonetto dell’indifferenziato. Nel caso specifico, l’ipotesi, secondo i tecnici di Sienambiente, è quella di un conferimento di ceneri non spente provenienti da un camino o da una stufa a legna. Al momento, Sienambiente sta accertando e valutando l’entità dei danni che riguardano solo la sezione interna alla struttura dove vengono conferiti e gestiti i rifiuti solidi urbani per la quale si ipotizza un fermo temporaneo di pochi giorni. Proseguono, invece, senza alcuna interruzione, le attività di compostaggio e di valorizzazione delle raccolte differenziate. Garantita la continuità di tutti i servizi di igiene urbana anche grazie all’utilizzo degli altri impianti del territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui