Arrestato un 65enne residente a Castelfiorentino. La merce era partita da San Miniato

Colpo grosso da parte dei finanzieri della Sezione Antiterrorismo e Pronto Impiego del Gruppo della Guardia di Finanza di Pisa. Le forze dell’ordine infatti, durante un pattugliamento, hanno sottoposto a controllo una Mercedes Classe A scovando, in un borsone da calcio contenuto all’interno di essa e trasportato nel portabagagli, circa 23 chilogrammi di hashish suddivisi in 16 panetti.

Secondo quanto ha fatto sapere l’Atpi la vettura era partita da San Miniato con l’obiettivo di raggiungere Siena, dove probabilmente la merce sarebbe passata tra le mani di altri corrieri. Il conducente, un 65enne italiano residente a Calstelfiorentino, è stato immediatamente arrestato in flagranza di reato per traffico di sostanza stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui