Finisce 3-1 allo Stadio “Anco Marzio” di Ostia. Il Siena può recriminare per alcune scelte dell’arbitro, in particolare il calcio di rigore che ha permesso ai biancoviola di andare in vantaggio

Il Siena cade per 3-1 sul campo dell’Ostia Mare dopo una partita segnata da numerose decisioni controverse prese dall’arbitro. In particolare, molto dubbio il rigore concesso ai padroni di casa che è valso il momentaneo 1-0. I bianconeri hanno concluso il match in dieci uomini per l’espulsione di Ilari. Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio per la morte di Mauro Bellugi, leggenda dell’Inter nato a Buonconvento.

Il minuto di raccoglimento in memoria di Mauro Bellugi

PRIMO TEMPO – A causa delle assenze dell’infortunato Terigi e dello squalificato Carminati, Gilardino è costretto a schierare una difesa molto giovane composta da Ilari, Ruggeri e Farcas. In attacco invece esordio per il neoacquisto Orlando. La prima occasione è dopo appena due minuti per i padroni di casa, con un colpo di testa di Salines su calcio d’angolo che termina di poco alto sopra la traversa. Al 7′ è ancora l’Ostia va vicinissima al gol: indecisione di Narduzzo e Farcas, il portiere bianconero in uscita viene superato da un pallonetto di De Sousa, l’attaccante biancoviola si ritrova la porta completamente spalancata ma di testa fallisce clamorosamente l’appoggio in rete. Nei minuti successivi, il Siena riesce finalmente a farsi vedere nell’area di Giannini, ma nel complesso la partita diventa molto bloccata, con nessuna delle due squadre che riesce ad essere incisiva. Al 24′ Haruna cade in area dopo un contatto con D’Astolfo, i bianconeri chiedono il calcio di rigore ma per l’arbitro è tutto regolare. Passano meno di dieci minuti e Lazzeri va giù nell’area bianconera dopo un lievissimo contatto con Ruggeri, il direttore di gara questa volta concede il penalty. Dagli undici metri si presenta Mastropietro che calcia molto forte, Narduzzo intuisce ma non basta: uno a zero Ostia Mare. Il Siena non riesce a reagire e la prima frazione di gioco termina con i padroni di casa in vantaggio.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa i bianconeri cercano subito di suonare la carica con Bani che calcia molto forte da circa venti metri, ma non trova la porta. All’11’ grandissima azione di Gibilterra sulla destra, l’esterno del Siena trova ancora Bani che arriva a rimorchio, ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo. I bianconeri attaccano ma è l’Ostia al 13′ a trovare il raddoppio: grandissima palla di Cabella per De Sousa e l’attaccante biancoviola a tu per tu con Narduzzo stavolta non sbaglia. I giocatori del Siena però protestano per la possibile posizione di fuorigioco di De Sousa. Al 22′ per i bianconeri finiscono in dieci: Ilari si prende il secondo cartellino giallo dopo un fallo su Mastropietro. La partita sembra finita, ma il Siena invece è ancora vivo: bel lavoro di Sare al limite dell’area, il centrocampista bianconero lotta e riesce a servire Guidone, il capitano davanti a Giannini non sbaglia e accorcia le distanze. Al 33′ altro squillo dei bianconeri, con una conclusione da lontano di Agnello, ma il portiere biancoviola non si fa sorprendere. Cinque minuti dopo Mastropietro avrebbe la palla per chiudere la partita, ma il suo tiro si spegne al lato del palo. Nonostante l’uomo in meno però, il Siena ha la forza di riversarsi nella metà campo avversaria per cercare il pari. In pieno recupero però l’Ostia Mare scappa in contropiede con Lazzeri che salta Narduzzo e fa 3-1.

Tabellino
Ostia Mare-Siena
OSTIA MARE 4-3-3: Giannini; Lazzeri, D’Astolfo, Salines, Carta; Ippoliti, Cabella, Pedone (31 st Mastromattei); Nanni, De Sousa, Mastropietro (43 st Pattelli). A disposizione: Gioli, Ferrari, De Martino, Licciardello, Gabriele, Verdirosi, Matteoli. Allenatore De Angelis.
SIENA 3-5-2: Narduzzo; Ilari, Farcas, Ruggeri; Gibilterra, Haruna (16 st Sare), Agnello (35 st Mahmudov), Bani (16 st D’Iglio), Martina; Orlando (23 st Mignani), Guidone. A disposizione: Gragnoli, Crocchianti, Leggiero, Zulpa. Allenatore Gilardino.
Arbitro: Allegretta di Molfetta
Note: angoli 3-3, ammoniti Martina (S), D’Astolfo (O), Ippoliti (O), espulso Ilari (S) per somma di ammonizioni, recupero 2-5
Marcatori: 34 pt Mastropietro (r), 13 st De Sousa, 25 st Guidone, 50 st Lazzeri

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

3 Commenti

  1. […] Dopo la sconfitta di oggi pomeriggio contro l’Ostia Mare, nel corso delle dichiarazioni post-partita l’allenatore bianconero Alberto Gilardino e il ds Grammatica hanno fatto capire che nei prossimi giorni ci saranno moltissime novità sul mercato. Già la scorsa settimana il Siena aveva acquistato tre nuovi giocatori, ovvero Orlando, D’Iglio e Padulano, con i primi due che proprio oggi hanno fatto il loro esordio in maglia bianconera. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui