Gilardino dovrebbe essere in panchina contro il Pescara ma sembra sempre più vicina la fine della sua esperienza a Siena

L’avventura di Alberto Gilardino sulla panchina del Siena sembra giunta al capolinea. La sconfitta subita ieri sul campo della Viterbese è stata mal digerita da tutto l’ambiente e i tifosi bianconeri chiedono ormai a gran voce il suo esonero. Al tecnico biellese viene imputata l’assenza di gioco e il poco carattere della squadra, in particolare nelle ultime quattro uscite, dove il Siena ha raccolto solo cinque punti contro avversari in lotta per la salvezza o comunque in piena crisi.

Nelle ultime ore la società ha effettivamente valutato la possibilità di esonerare Gilardino. Il primo nome per sostituirlo sarebbe Domenico Toscano, uno degli allenatori più vincenti della storia della Serie C. Toscano vanta infatti in carriera ben tre promozioni in Serie B sulle panchine di Ternana, Novara e Reggina. Sebbene nel corso della sua esperienza a Reggio Calabria sia stato esonerato nelle prime giornate della scorsa stagione cadetta, al momento sarebbe ancora sotto contratto con la squadra amaranto. Per cui per approdare alla Robur Toscano dovrebbe prima rescindere con la Reggina. Nulla di irrisolvibile, tanto che anche alcuni giornali calabresi nelle ultime ore hanno rilanciato la notizia del suo arrivo al Siena. Tuttavia, è difficile che la situazione possa sbloccarsi in tempi brevi. In ogni caso quello dell’ex Novara non sarebbe l’unico nome sul tavolo.

Gilardino ha diretto stamattina l’allenamento della squadra a Castellina Scalo e questo lascerebbe pensare che potrebbe essere lui a sedere sulla panchina bianconera sabato prossimo contro il Pescara. In questo caso il tempo è dalla sua parte, più si avvicina l’impegno contro gli abruzzesi e più è difficile che il suo esonero si concretizzi. Però la partita con il Pescara potrebbe comunque essergli fatale, forse anche a prescindere dal risultato. Presto la Robur potrebbe avere quindi un nuovo allenatore.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui