Siena Colligiana eccellenza toscana
Il saluto iniziale di Siena FC Colligiana

Nel girone B di Eccellenza Toscana si gioca l’anticipo tra Siena e Colligiana. Bianconeri che vincono e convincono con la doppietta di Candido e il gol di Galligani

Siena FC – Colligiana: 3-0

SIENA (4-3-1-2): Giusti; Morosi, Biancon, Cavallari (41′ s.t. Achy), Pagani (26′ s.t.Bertelli); Bianchi, Lollo, Masini (41 s.t. Hagbe); Candido (18′ s.t. Cristiani); Granado (18′ s.t. Ricciardo), Galligani. A disposizione: Gueye, Agostinone, El Jallali, Leonardi. Allenatore: Magrini.
COLLIGIANA (4-2-3-1): Chiarugi; Donati, Finetti, De Vitis, Paparusso (30 s.t. Discepolo); M. Cianciolo, Cicali, Mussi (26′ s.t. Bartalini); Polo, Mugnai, Marabese (1′ s.t. Pierucci). A disposizione: Petrucci, Barontini, Baccani, Sardelli, Calamassi. Allenatore: Chini.
ARBITRO: Foresi di Livorno (1° ass. Meocci di Siena – 2° ass. Reali di Siena)
NOTE: Reti: 9′ e 19′ p.t. Candido 43′ s.t Galligani| Ammonizioni: Mussi, Morosi, | Espulsioni | Angoli: 12-1 | recupero: 1′ p.t. 6′ s.t.

Al Daniele Berni di Badesse va in scena il derby tra Siena FC e Colligiana, partita che nei precedenti ha visto le due squadre affrontarsi per 12 volte con 9 vittorie a favore dei bianconeri, 2 pareggi e una sola vittoria a favore dei biancorossi (nel 52′ Colligiana-AC Siena 2-1, gol di Marchetto, Chiaverini e Picchi). Prima dell’inizio del match, premiati con una maglia celebrativa i 17 priori della Contrade di Siena. Ad assistere al match, con il Presidente Giacomini, anche Bernardo Corradi.

La cronaca

Partita “ruvida” fin dai primi minuti con la Colligiana che fa sentire la fisicità agli attaccanti e centrocampisti del Siena con la Sig.ra Foresi di Livorno che opta per un arbitraggio all’inglese. La prima occasione al 7′ si presenta alla Robur con Galligani lanciato sulla sinistra da un retro passaggio errato dei biancorossi con l’undici che non controlla bene ma riesce a servire Masini con il tacco. Il 10 bianconero calcia in porta ma un difensore sporca in calcio d’angolo. Vantaggio rimandato a 2 minuti più tardi con De Vitis che di testa allontana al limite dell’are di rigore dove il primo ad arrivare sulla palla è Candido che con il destro batte Chiarugi per il suo secondo gol in maglia boianconera. Al 12′ Siena vicina al raddoppio: dal secondo corner Candido pesca Bianchi sul primo palo che gira con il destro senza inquadrare la porta.

Il Siena continua a spingere in avanti e al minuto 15 si crea due occasioni: dalla sinistra Granado va via alla difesa ma De Vitis tocca in angolo all’ultimo istante, da successivo angolo la palla attraversa tutta l’area di rigore e sul secondo palo, Bianchi va vicino al tocco ma manca proprio sul più bello la palla. Il raddoppio arriva al 18′ ancora dai piedi di Candido: dalla destra Galligani brucia la difesa della Colligiana e mette in mezzo rasoterra. La palla attraversa ancora una volta tutta l’area di rigore e dopo un leggero tocco di un difensore sbatte sul palo. Sulla ribattuta si avventa il 7 che a pochi metri non sbaglia per il 2 a 0.

Il primo squillo della Colligiana arriva al minuto 30 con Cianciolo, che è bravo a recuperare palla vicino all’area di rigore e a provare il tiro con la palla che pero si spegne altissima sopra la porta di Giusti, solo spettatore. Il primo tempo si chiude con i ritmi in calo e con il Siena che controlla sulla Colligiana senza correre rischi.

Secondi Tempo

Nella ripresa sembra partire meglio la Colligiana che al 7′ sfiora il gol: da una punizione dalla trequarti Mussi calcia direttamente in porta con Giusti costretto a volare. Dal corner, il primo del match per la Colligiana, Finetti prova a girare di testa ma non trova la precisione prendendo la traversa. Un minuto più tardi ancora biancorossi pericolosi, questa volta è Cianciolo a provarci dalla distanza ma Giusti controlla la palla che esce alta di poco. Al 11′ Siena che si rifà sotto con Morosi, bravo ad accompagnare davanti e a ritrovarsi tutto solo a tu per tu con Chiarugi che in uscita sporca in angolo. Quattro minuti più tardi Robur ancora pericolosa, questa volta da palla inattiva, con Masini che tocca la punizione battuta da Galligani e la palla che esce sul primo palo.

La partita si spegne fino al minuto 36, quando il Siena va vicino al tris con il subentrato Bertelli che su una respinta 5-6 metri fuori dall’area calcia di prima intenzione con la palla che esce a fil di palo. Nel ribaltone di fronte, la Colligiana recrimina un tocco con una mano in area di rigore da parte di Cavallari con la direttrice di gara, impassibile alle proteste, che lascia proseguire il gioco. Il Siena chiude i conti a 3 minuti dal termine con l’instancabile Galligani, il primo ad avventarsi su una respinta corta sulla parte destra dell’area di rigore dei biancorossi che si accentra con il primo controllo e batte Chiarugi sul primo palo con un destro Chirurgico.
La Colligiana prova a rialzare la testa e si butta in avanti alla ricerca del gol della bandiera, ma le poche occasioni che gli si presentano da palla inattiva terminano tutte preda della difesa della squadra di Magrini. La partita termina dopo 6 minuti di recupero ed un Siena che ha dominato dal primo all’ultimo istante del match, con la Robur vicina anche al poker sul finale, Ricciardo si muove bene sul filo del fuorigioco ma si fa ipnotizzare da Chiarugi. Dall’altra parte la Colligiana vistosamente in crisi nonostante la vittoria di settimana scorsa in casa del Valentino Mazzola.

Francesco Benincasa
Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui