Giovanni Ciacci nel cast della settima edizione del Grande Fratello Vip: le prime dichiarazioni dello stylist che racconterà la la sua malattia e sarà la prima volta che si parlerà di Hiv in un programma seguitissimo di prima serata.

Giovanni Ciacci è il primo concorrente ufficiale della settima edizione del Grande Fratello Vip, che partirà a settembre su Canale 5. Intervistato dal settimanale Chi, lo stylist, diventato popolare grazie a Detto Fatto, ha rivelato i motivi che l’hanno spinto ad accettare la proposta di Alfonso Signorini.

In realtà, Giovanni Ciacci è originario di Siena dove è nato e cresciuto poi tra le campagne di Murlo.

Battezzato nella contrada del Bruco, ha raccontato di tornare spesso nella sua città natale per ritrovare amici e parenti. “Piazza del Campo di notte ha un fascino unico al mondo. Non esiste un’altra piazza così bella“, ha raccontato recentemente in una intervista.

La sua notorietà è iniziata con Valeria Marini, fino a diventare opinionista nella trasmissione Detto Fatto su Rai2 insieme a Caterina Balivo. Ruolo di opinionista che lo ha visto protagonista sia a Ballando con le stelle che nelle trasmissioni di Barbara d’Urso.

Alfonso Signorini lo ha scelto come primo concorrente del prossimo Grande Fratello VIp, occasione per parlare della sua malattia, Ciacci infatti è sieropositivo, e anche delle discriminazioni subite.

Una collega, in particolare, avrebbe fatto pressioni presso improprio direttore di rete affinché a Ciacci fosse impedito di lavorare: “Mi hanno raccontato che una mia famosa collega è andata da un direttore di rete della sua azienda a dirgli di non farmi lavorare perché ero malato. Lì per lì mi sono sentito tradito, umiliato, inca**ato, poi mi sono detto ‘Sai che c’è? Ti dimostrerò che posso lavorare a faccia scoperta, e coglierò l’occasione di poter raggiungere tante persone che mi seguono in tv per raccontare cosa significhi essere sieropositivi oggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui