“Aveva fretta di nascere”. La foto della squadra che ha condotto il parto in ambulanza

La macchina dei soccorsi è stata attivata alle 8.20 di una tranquilla domenica mattina. A intervenire, attivata dalla Centrale Operativa 118 Siena – Grosseto, è l’ambulanza PAPA67 della Pubblica Assistenza di Siena con a bordo Sara, Noemi e Paola con l’infermiere Lorenzo Righi e il supporto della medicalizzata della Misericordia Montalcino con il dottor Franco Vichi. Alle ore 8.45, assistita dal personale e dalle volontarie, è nata la piccola Nicole che aveva tanta fretta di nascere e che ha costretto l’ambulanza a fermarsi a bordo strada, nei pressi della Coroncina, per emettere il suo primo vagito.

“È stata un’emozione indescrivibile – racconta Sara Giannini, presidente della Pubblica Assistenza di Siena in turno insieme alle volontarie Noemi e Paola – per tutti noi. Eravamo ripartiti da poco e ci stavamo dirigendo verso l’ospedale quando ci siamo dovute fermare perché la piccola Nicole aveva fretta ed ha deciso di nascere sulla nostra ambulanza, circondata da uomini e donne che, ogni giorno, con professionalità e calore lavorano coordinati per fare andare tutto bene. Nessuno di noi ha trattenuto le lacrime e oggi, a fine turno, portiamo a casa la gioia di un momento così meraviglioso e prezioso.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui