La Pro Loco impegnata in numerosi eventi del Natale 2023; illuminazione speciale della Casa Torre di Arnolfo

Babbo Natale porta sempre a Colle numerosi eventi, importanti per creare atmosfera, amicizia, ma anche economie per la città.

Su questo fronte si è distinto il lavoro della Pro Loco di Colle, a partire dal premio “Città di Colle” che quest’anno sarà consegnato allo chef pluristellato Gaetano Trovato, unico in Provincia di Siena a vantare due stelle Michelin, presso la Sala nobile del Comune, domenica 17 dicembre alle ore 16.

Un momento nel quale non solo si premia un grande maestro di cucina, ma soprattutto una persona che “ha creduto in Colle, e ha saputo insegnare a tanti allievi i suoi segreti – spiega Tommaso Vannini per la Pro Loco – molti dei quali sono diventati a loro volta ottimi e rinomati chef, qualcuno già alla prima stella”.

Ma le iniziative della Pro – Colle non finiscono qui: torna anche quest’anno “la vetrina più bella”, iniziativa che giunge alla terza edizione, pensata per dare “una scossa all’asfittico mondo commerciale colligiano” e per la quale “è prevista una votazione popolare in sede Proloco oppure online sui canali social”. Le tre vetrine più belle, che avranno raccolto più voti, avranno tre premi importanti. L’anno scorso molte si sono distinte in bellezza, attirando anche più clienti.

Infine, insieme ai Lions Valdelsa, la Pro Loco ha promosso una iniziativa rivolta alle scuole medie della città per coinvolgere i ragazzi in un concorso di disegno sul tema: “un poster per la pace 2023-2024 – Osare sognare“. Un impegno al quale seguirà la premiazione in Piazza Arnolfo alla presenza dei rappresentanti delle associazioni del mondo della scuola e dell’amministrazione comunale.

Infine anche quest’anno la Pro Colle illuminerà la vecchia Stazione di Piazza con proiezioni natalizie dal giorno dell’Immacolata, come da tradizione. Sempre dall’8 dicembre al 6 gennaio, quest’anno sarà illuminata anche la Torre di Arnolfo in Colle Alta, torre visibile anche nella città bassa, a coronamento delle iniziative legate al grande architetto avviate dall’assessorato alla cultura.

Se gli eventi sembrano tanti….presto potrebbero arrivarne dei nuovi, a tema musicale. A conferma che il Natale, a Colle, è un evento importante e sentito, momento per stare insieme e festeggiare il giorno più santo dell’anno.

Un etrusco con gli occhi puntati sulla Valdelsa. Aperto a tutto quanto si muove nelle città e nei paesi a nord di Siena, per raccontare la vitalità di terre antiche e orgogliose, ma anche dal cuore grande

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui