Mazzola sconfitto per 3-1 sul campo della squadra di Castiglion Fiorentino

Il Mazzola cade al “Faralli” di Castiglion Fiorentino per 3 reti a 1, subendo la rimonta dei padroni di casa nonostante l’iniziale vantaggio.

Primi minuti di studio, le due formazioni si rendono pericolose solamente sui calci piazzati. Al 7′ punizione dal limite per il Mazzola, Cruciani chiama Ubirti alla respinta in angolo. Sessanta secondi dopo altro calcio da fermo, esattamente dalla parte opposta del precedente, la conclusione di Burato sorvola la traversa.

Al 19′ si vede la Castiglionese con il terzo calcio di punizione della partita, il traversone da posizione favorevole è preda della difesa biancoceleste. Il Mazzola passa al minuti 28: scambio sulla destra tra Nassi e Baroni, il centravanti mette al centro una sfera che pesca Bonechi sul secondo palo, il tiro di mancino si insacca alle spalle del portiere.

La Castiglionese non si scompone e perviene immediatamente al pareggio dell’ennesimo calcio di punizione: la sponda aerea di Giorgi trova il solissimo Kameni a pochi metri dalla porta, per l’ex Chiantigiana è un gioco da ragazzi realizzare la rete che riporta tutto in equilibrio. Gli ospiti provano a reagire nell’azione seguente, il cross di Gianneschi diretto a Bartolini viene salvato il corner. Sul susseguente calcio d’angolo Fabbrini si ritrova solo sul secondo palo ma il suo tiro viene spazzato dalla difesa aretina. È l’ultima emozione di un buon primo tempo.

La ripresa si apre subito con l’episodio favorevole ai viola, che si guadagnano il calcio di punizione dal limite realizzato magistralmente da Ricci per il gol che ribalta il match. I senesi provano a tornare avanti, al 53′ pressing insistito di Burato e compagni che frutta un recupero, la conclusione di Gianneschi viene bloccata a terra da Ubirti. I locali agiscono molto di rimessa, con il Mazzola sbilanciato in avanti alla ricerca della rete del pareggio.

Al 74′ arriva il tris della Castiglionese ad opera di Talladira, messo in porta dalla sponda di Viciani giunta dopo lo sfondamento di Borghesi sul lato sinistro del campo. I biancocelesti accusano pesantemente la terza rete, le successive sortite offensive non producono occasioni da rete ad eccezione del tiro-cross di Begnardi alzato da Ubirti sopra la traversa. È l’ultima notifica che giunge dalla partita, i biancocelesti, adesso quasi certi dell’esclusione dai play-off post campionato, osserveranno quasi un mese di riposo, dovuto alla sosta per la Pasqua e al turno di stop da osservare alla ripresa del torneo.

CASTIGLIONESE-V. MAZZOLA 3-1

CASTIGLIONESE: Ubirti, Cecci, Giorgi, Kameni (46′ Talladira), Menchetti, Menci, Viciani (89′ Meoni), Capogna, Borghesi (75′ Castaldo), Ricci (91′ Falomi), Minocci. Allenatore: Fani. A disposizione: Conti, Barboncini, Salvi, Bondi, Imparato

V. MAZZOLA: Florindi, Nassi (66′ Begnardi), Gianneschi (66′ Landozzi), De Luca, Fabbrini, Bonechi N. (84′ Simi), Cavallini (46′ Silvestri), Cruciani, Bartolini, Burato, Baroni. Allenatore: Argilli. A disposizione: Cefariello, Bonechi L., Tozzi, Leonardi, Torricelli

MARCATORI: 28′ Bonechi N. (M), 32′ Kameni (C), 50′ Ricci (C), 74′ Talladira (C)

AMMONITI: Fani (C) per proteste. Kameni (C); Burato, Fabbrini, Tozzi (M)

ESPULSI: nessuno

ANGOLI: 4 – 4

RECUPERO: 0′ 1T ; 4′ 2T

ARBITRO signor Ercole di Latina; ASSISTENTE 1 signor Poneti di Firenze; ASSISTENTE 2 signor Bagnolesi di Valdarno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui