Il pittore del Drappellone di luglio 2023, accompagnato da Lorenzo Rosso, alla fiaccolata in ricordo della battaglia del 4 settembre 1260

Lunedì sera, un nutrito gruppo di persone, accompagnati dai gonfaloni dei Comuni del territorio, compreso quello di Siena e quello del Magistrato delle Contrade, ha illuminato, con le loro fiaccole, il buio della spianata che dal Granaio di Montaperti porta alle Pietre Vive e poi al Cippo, eretto dopo l’unificazione d’Italia a perenne ricordo della battaglia del 4 settembre 1260.

Tra i partecipanti, accompagnato dal Consigliere comunale di Castelnuovo Berardenga e Vice Presidente dell’Associazione Siena Jazz, Lorenzo Rosso, anche il Maestro Roberto di Jullo, che ha realizzato il Drappellone del Palio di Provenzano 2023, vinto dalla Selva.

Nel pomeriggio del 4 settembre, presso il Granaio di Montaperti, il Maestro è stato chiamato sul palco dalla giornalista senese Viola Carignani, oltre a Giovanna, Caterina e Federico, gli artigiani del Laboratorio Orafo “Il Galeone” che hanno realizzato il Masgalano.

Nel drappellone di luglio 2023, lo ricordiamo, un cavaliere con forza propende il braccio al cielo, indossando un’armatura segnata dalla lettera F (una dedica dell’artista al figlio Federico, prematuramente scomparso, ed ora protagonista nella storica battaglia di Montaperti che, nel 1260, vide le truppe ghibelline di  Siena sconfiggere quelle dei guelfi di Firenze).

Francesco Giusti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui