Il saluto tra Badesse e Trestina
Il saluto iniziale tra Badesse e Trestina

Lucatti ne fa 3 ed il Lornano vince e supera così il Trestina in classifica

Lornano Badesse Calcio – Trestina 3-1

Lornano Badesse Calcio (4-3-3): Conti, Cecconi, Paparusso, Buono (29’st. Chiti), Manganelli, Schiaroli, Frosinini, Cappelli (43’ st. Mari), Lucatti (46’ st. Gozzerini), Andreoli, Mignani (35’ st. Diarrasouba)
A disp. Trapassi, Masini, Ranelli, Discepolo, Corsi
All. Antonio Alessandria
Scandicci (4-3-3): Mazzoni, Convitto, Giacometti (20’ st.Cesarini), Gori (16’ st.Bruschi), Cenerini, Della Spoletina, Barbarossa (16’ st.Lorenzini (20’ st. Sirci)), Gramaccia, Essoussi, Khribech, Di Cato
A disp. Montanari, Magalotti, De Benedectis, Laurenzi, Mariucci
All. Luca Pierotti

Arbitro: David Kovacevic di Arco Riva, Ares Beggiato di Schio, Francesco Scifo di Trento
Note: Reti: 1’pt Lucatti, 32’pt Lucatti 48’ pt Gramaccia 2’ st. Lucatti | Angoli: 7-7 | Ammoniti: Buono, Gori, Cenerini, Frosinini, Bruschi | Espulsi: |Recupero: 5′ pt. 6′ st.

Al Daniele Berni si gioca un autentico scontro Playoff, il Lornano Badesse a -2 dal  quinto posto, affronta propio la quinta in classifica, il Trestina, e cerca riscatto dopo una deludente prestazione in casa del Rieti.
Il Lornano Badesse Parte forte, e dopo soli 30 secondi di gioco Mignani è bravo a penetrare in area e a procurarsi un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Lucatti che con un forte sinistro spiazza Mazzoni per l’1 a 0 a favore del Lornano, portandosi così a 12 reti stagionali. 

Il Trestina prova a rispondere al minuto 5’ ma il tiro di Khribech è debole e troppo centrale per impensierire Conti. Il Badesse corre un grosso rischio al minuto 16 quando Cappelli perde una palla in uscita sull’arrivo di Khribech, il numero 10 poi crossa al centro ma Manganelli riesce a deviare poco sopra la traversa la palla destinata a Gramaccia. Al 25’ il Badesse ha l’occasione per raddoppiare, Frosinini lanciato sulla fascia da Buono, mette una bella palla al centro per Lucatti che fa velo per Mignani, il numero 11 impatta bene ma la sfera esce fuori di poco.

Al 29’ il Lornano Badesse recrimina un calcio di rigore, il tandem Mignani-Lucatti si intende alla grane e penetra in area bianco nera, nell’ultimo controllo di Mignani la palla sembra sbattere sul braccio di Della Spoletina ma per il direttore di gara è tutto regolare e si continua a giocare. Il raddoppio però è solo rimandato di qualche minuto quando Frosinini pennella al centro per Lucatti che di testa infila alle spalle di Mazzoni.

Al minuto 42 il Trestina va vicinissimo al gol: Khribech illumina a centrocampo e allarga per Di Cato, il numero 11 crossa sul secondo palo e pesca Essoussi tutto solo, l’esperto classe ’85 in scivolata però non riesce a ribadire a rete a porta vuota. Un minuto più tardi Luccatti va vicino al tris, l’attaccante del Lornano si ritrova tutto solo in area ma in girata non riesce a trovare la porta e calcia alto (da segnalare il probabile fuorigioco di Lucatti nello sviluppo di quest’azione). Dopo un lungo stop per l’infortunio di Conti, al minuto 48’ il Trestina trova il gol con Gramaccia, il capitano bianco nero è bravo a recuperare palla e a proporsi in area, Di Cato lo vede e lo serve raso terra, il numero 4 stoppa e tira di punta in una frazione di secondo per il 2 a 1.
Dopo 5 minuti si va a riposo con il punteggio di 2 a 1 a favore dei locali.

Secondo Tempo

La ripresa parte a favore del Lornano Badesse, al primo minto Frosinini mette la palla al centro per Lucatti che strattonato va giù, per l’arbitro non ci sono dubbi è ancora calcio di rigore. Il 9 si presenta ancora davanti a Mazzoni e con un sinistro imprendibile buca la rete firmando così la tripletta personale e il 3 a 1 per il Badesse. Al minuto 8’ Conti salva il Lornano, da buona posizione Di Cato si accentra e scaglia il mancino, il numero 1 però è attento e devia in corner. Al 13’ è ancora Di Cato a far paura al Badesse, imbucato bene da Gramaccia, il numero 11 si ritrova tutto solo in area ma da dietro le sue spalle sbuca in scivolata Manganelli che in maniera sontuosa allontana prima del tiro. Cinque minuti più tardi il Badesse cerca il quarto gol, Andreoli recupera vicino l’area di rigore del Trestina e calcia in porta, il tiro è centrale e Mazzoni è bravo a bloccare.

Al 20’ un duro scontro tra Frosinini e Lorenzini costringe il bianconere a lasciare in barella il campo. Al minuto 31’ il Lornano spinge, da una serie di corner la palla arriva sulla testa di Manganelli che tutto solo schiaccia troppo con la palla che rimbalza sopra la traversa. Il Trestina si fa pericoloso al 34’, quando da un calcio d’angolo, la palla arriva nei piedi di Cesarini all’altezza del dischetto, il neo entrato però calcia di piatto sopra la traversa.

Lucatti è scatenato, lotta fa sponde e si porta a spasso la difesa bianconera. Da una sua azione in solitaria scaturisce il corner al minuto 37’ dal quale il Lornano va vicinissimo al quarto gol: la palla battuta forte sul secondo palo viene respinta fuori, in traiettoria c’è Schiaroli che al volo fa partire un missile aria-aria che esce di poco. Dopo 6 minuti di recupero, il Lornano Badesse vince con una prestazione super e supera il Trestina in classifica.

Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda, lo sport vero, quello dei dilettanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui