Il saluto iniziale tra Lornano ed Arezzo
Il saluto iniziale tra Lornano ed Arezzo

Sul finale di partita prima Lucatti poi Gozzerini consegnano 3 punti d’oro al Lornano. L’Arezzo fallisce un rigore con Calderini

Lornano Badesse Calcio – Arezzo 2-0

Lornano Badesse Calcio: Conti, Cecconi, Paparusso, Chiti (29’ st. Discepolo), Manganelli, Schiaroli, Frosinini (35’ st. Corsi), Ranelli, Lucatti, Diarrasouba (39’ st. Gozzerini), Cappelli (16’ st. Guidarelli)
A disp. Trapassi, Bonechi, Mari, Berardi, Mignani,
All. Antonio Alessandria
Arezzo: Colombo, Biondi, Benedetti (16’ st. Marchi), Lazzarini (34’ st. Mancino), Cutolo, Calderini, Campaner, Zona (42’ st. Marras), Frosali, Persano (22’ st. Pinna), Pizzutelli (44’ st. Pisanu)
A disp. Bulcani, Mastino, Sicurella, Ruggeri,
All. Stefano Martinelli

Arbitro: Stefano Veletti di crema, Manuel Cavalli di Bergamo e Carlo Farina di Brescia
Note: Reti: 42’ st. Lucatti, 48’ Gozzerini | Angoli: 5-9 | Ammoniti:Chiti, Calderini, Zona, Calderini, Schiaroli, Gozzerini | Espulsi: Biondi (somma di ammonizioni per protesta) |Recupero: 1’ pt., 6’ st.

Al Daniele Berni va in scena la penultima giornata del girone E di Serie D, Il Lornano Badesse ospita l’Arezzo già certo del play off, mentre la squadra di Alessandria ha bisogno di punti e prestazione per tentare l’accesso all’ultimo slot disponibile, circa duecento i tifosi aretini accorsi a tifare i colori amaranto.

Il Lornano Badesse parte bene ma la prima occasione capita nei piedi di Lazzarini al minuto 17 quando Calderini crossa da fondo campo e pesca nel mezzo tutto solo il numero 8 che allarga troppo il piatto e piazza fuori. Nonostante i buoni ritmi e i pochi errori tecnici, la partita si gioca soprattutto al centrocampo. Il Lornano risponde all’Arezzo al minuto 25 con Schiaroli che stacca di testa tutto solo da Calcio d’angolo, il tempismo è buono ma la precisione no e la palla vola alta sopra la traversa.

L’Arezzo si affida principalmente ai suoi uomini chiave: Cutolo e Calderini con il secondo pericoloso al minuto 27, bravo a penetrare in area e a calciare di sinistro con il tiro che termina fuori di poco. Al 29’ ancora Arezzo in avanti, Cutolo riceve dalla tre quarti, stop con il sinistro a girarsi e tiro di potenza sul primo palo, attento Conti è bravo a bloccare. Al minuto 43’ altra occasione per gli ospiti: il Lornano perde palla in uscita con Zona che recupera, il 33 passa filtrante a Cutolo che entra in slalom tra i difensori di casa e calcia con il suo solito mancino, Conti ancora una volta è ben posizionato e blocca.

Sul finale di primo tempo occasione Lornano: Diarrasouba a centro campo si gira e allarga a memoria per Frosinini lanciato sullo spazio, il numero 7 entra in area ma sul più bello si fa recuperare da Lazzarini. Su questa azione Peletti di Crema manda le squadre a riposo sul punteggio di 0 a 0.

Secondo Tempo

Nella ripresa l’Arezzo parte bene, al 6’ Calderini dall’estremo dell’are di rigore prova il tiro a giro piazzato sul secondo palo costringendo Conti a volare e deviare in corner. Al minuto 9 ci prova il giovane Lazzerini a far paura a Conti, botta tremenda dalla distanza con la palla che scivola di poco sopra la porta. Le sorti del match possono cambiare al 19’ quando Biondi prima commette fallo a centro campo e viene ammonito e dopo qualche secondo dopo, per le reiterate proteste viene espulso da Peletti lasciando l’Arezzo un uomo in meno. Al 20’ il Badesse si fa subito pericoloso, il classe 2004 Guidarelli recupera in area dell’Arezzo e spara verso Colombo che blocca.

Cecconi al 23′ si divora un gol a portiere battuto: un buon giro palla porta la sfera nei piedi di Frosinini che crossa al centro per Lucatti ma trova Cecconi sul secondo palo, il numero 2 stoppa elegantemente, salta Frosali e anche Colombo, ma al momento del tiro Colombo si distende nuovamente e soffia la palla dai piedi di Cecconi e sventa così il possibile vantaggio dei padroni di casa. Al minuto 25’ incredibile ribaltone di fronte: Lazzerini mette dentro per Cutolo che calcia colpendo il braccio di Chiti, per Peletti è calcio di rigore. Dal dischetto va Calderini che però si fa ipnotizzare da Conti che con il tempo giusto vola e manda in angolo.
Cutolo in area fa prevalere la tecnica, slalom continui e finte di corpo disorientano i difensori del Badesse. Al minuto 29’ proprio il numero 10 è bravo a trovare con un passaggio Pizzutelli fuori area ma il tiro è centrale e Conti para in due tempi.

Il Lornano palleggia bene, diverse azioni portano Frosinini da una parte e la coppia Cecconi-Paparusso dall’altra al cross senza mai impensierire troppo la difesa amaranto. Al minuto 40’ brivido per l’Arezzo, Ranelli da calco d’angolo trova capitan Manganelli che di testa non riesce a dare forza. Al 41’ però opportunità per il Lornano: Paparusso viene atterrato in area e Peletti concede il penalty. Dal dischetto va bomber Lucatti che sotto i fischi della tifoseria ospite spiazza Colombo per l’1 a 0 segnando il 19 centro stagionale.
L’Arezzo prova a riversarsi in avanti ma il Lornano la chiude: Gozzerini lanciato a rete da Cecconi al minuto 48 batte Colombo per il definitivo 2 a 0.
Il Lornano Badesse batte l’Arezzo e adesso punta lo sguardo agli ultimi 90’ in casa della Sangiovannese per accaparrarsi uno storico posto nei play off.

Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda, lo sport vero, quello dei dilettanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui