A soli 24 anni Pidcock trionfa nella 17esima edizione della gara ciclistica “Strade Bianche”

Il vincitore commenta: “Penso che la mia vittoria sia stata una sorpresa anche per Lotte ma nel finale ho dato il massimo. E’ stato un epilogo molto emozionante. Negli anni precedenti ho sempre lavorato per le mie compagne di squadra in questa corsa quindi per me questo successo vale tantissimo”.

A 50 chilometri dall’arrivo Pidcock ha avviato l’azione che lo ha portato alla vittoria , nello sterrato Monte Sante Marie, il più difficile, dove si è trovato a suo agio per le sue caratteristiche di ciclo crossista e di mountain biker. Negli sterrati Pidcock ha sempre aumentato il suo vantaggio sugli inseguitori mai riusciti ad avvicinarsi nell’asfaltato.

Il giovane ciclista inglese è arrivato a Siena affrontando l’impegnativa salita di Fontebranda con un vantaggio sufficiente per poter arrivare, dopo 4 ore e 31 minuti da solo in una piazza del Campo affollata di amanti del ciclismo, grazie anche alla giornata di sole. Domani la manifestazione prosegue con la corsa riservata a 6.500 amatori.

Al secondo si è invece arrivato il francese Valentin Maduadas, mentre al terzo per concludere il podio si è piazzato il belga Tiesj Benoot.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui