Domani sarà presentato in Veneto ma si svolgerà a fine settembre in Valdichiana senese

Ci sarà anche una parte della nostra provincia al Festival del Cinema di Venezia. Dopo cinque anni dalla sua creazione, infatti, l’evento “Bulli ed Eroi” sarà presentato il 6 settembre all’Hotel Excelsior, nello Spazio della Regione Veneto/Veneto Film Commission. Nato come concorso e diventato soltanto ad aprile scorso un vero e proprio festival, la manifestazione “Bulli ed Eroi” si è estesa alla Val di Chiana Senese con la partecipazione di Val d’Orcia e Val di Chiana e Val Tiberina aretine, creando una sinergia interprovinciale che racchiude tre vallate di grande suggestione dove “le bellezze artistiche si uniscono alle bellezze naturali evocando un passato che ha lasciato il segno ed ha ispirato registi da ogni parte del mondo”, si scrive nella descrizione dell’evento.

La rassegna veneziana sarà soltanto il preludio a quello che, dal 22 settembre al 2 ottobre prossimi, sarà il Festival vero e proprio. Come ogni anno, il lei motiv dell’evento coinciderà sì con il bullismo ma anche con il concetto di bellezza che, in questa ultima edizione, sarà trattato in collegamento con lo sport. L’ideatrice e direttrice artistica è Paola Dei, fra le prime pedagogiste dell’audiovisivo e critico cinematografico: “Il fenomeno del bullismo – ha detto – purtroppo evidenzia una crescita esponenziale di episodi violenti e aggressivi, il Concorso/Festival, è nato di proposito con l’intento di offrire percorsi di formazione sociale, filosofica, educativa, per stimolare i ragazzi a cogliere la ‘bellezza’ intorno a sé diventando sia spettatori sia produttori e attori di opere cinematografiche, fotografiche, artistiche.

“Il tema della bellezza – conclude la direttrice – è rivolto in particolare alla bellezza insita nella fragilità, nella diversità, nella solidarietà, un piano valoriale che definisce l’esigenza insopprimibile di riconoscimento dell’integrità e intangibilità della persona in qualsiasi condizione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui