Stop casalingo per mano della Named Number 8 di San Giovanni Valdarno

IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE SIENA: Calugi,  Pastorelli 7, Sabia 2, Rinaldi 5, Ginanneschi 9, Oliva, Sposato 2, Pierucci 6, Bonaccini V. 11, Gigante ne, Centini ne. All. Fattorini

NAMED S.GIOVANNI V.NO: Baggiani 17, Gabrielli 5, Innocenti 15, Casucci, Campagnano 4, Cellai 2, Tognaccini 8, Bianchi ne. All. Venturi

ARBITRI: Cavasin e Marabotto

Parziali: 11-17, 27-28, 34-37

Il Drago e la Fornace Costone interrompe la striscia vincente che durava da 4 giornate, subendo uno stop casalingo per mano della Named Number 8 di S.Giovanni V.no che al ternine di una gara molto combattuta si impone con il punteggio di 44-51.

Nonostante che le ospiti si siano presentate a questo impegno a ranghi ridotti, alla fine hanno dimostrato di reggere bene il confronto, pur scheirando in campo solo 7 elementi, sugli 8 iscritti a referto. Fattorini dal canto suo lamentava diverse assenze in reparti chiave come quello delle portatrici di palla.

Prima frazione con le valdarnesi subito all’arrembaggio e con le bianconere in serie difficoltà a trovare la via del canestro. Le cose sono andate meglio nel 2°periodo, con il Costone che si è rifatto sotto nel punteggio, chiudendo alla pausa lunga sotto di un solo punto. Alla ripresa del gioco la Named si fa nuovamente minacciosa, mentre la carenza in attacco da parte delle senesi si fa preoccupante. 

In difesa la Named erige un fortino e nell’ultima frazione  concretizza un vantaggio che le vale il successo esterno che di fatto respinge l’aggancio in classifica da parte delle senesi.     

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui