Il direttore generale Simone Finocchi: ”Dedicheremo ai tifosi della Robur un intero settore da oltre 300 posti”

Avvio da sogno per la Robur. I ragazzi di Magrini, che nelle prime quattro giornate di campionato hanno totalizzato dieci punti in quattro partite, sono infatti a soli due punti di distanza dalla capolista Scandicci (che però non ha ancora riposato). Ma, archiviati i successi, per la Robur è già tempo di pensare alla prossima sfida, che sarà in trasferta contro il Terranuova Traiana. Una sfida sicuramente non facile e contro una squadra in salute, come spiegato dal direttore generale del Terranuova Simone Finocchi nel corso dell’intervista ai nostri microfoni: ”Sarà un vero e proprio scontro diretto – ha affermato – Siamo onorati di giocare contro la Robur, ma, nonostante l’importanza della gara, non dobbiamo avere nessun timore reverenziale e dobbiamo provare a fare la nostra partita. Siamo una squadra forte e in un buon momento di forma: l’importante vittoria contro il Foiano spero possa darci uno slancio importante, è stato un bell’incontro dove siamo contenti di aver portato a casa il risultato”

Credit: ASD Terranuova Traiana

Il dg del Terranuova Traiana: ”Il Siena sarebbe dovuto ripartire dalla D. Gli auguro di essere promosso”

”Come potremo battere il Siena? Non lo so di certo – ha proseguito Finocchi – non ci dice niente in Eccellenza, secondo me sarebbe dovuto ripartire dalla Serie D. Come sappiamo non ci sono stati i tempi per l’iscrizione in quella categoria e si è iscritta in Eccellenza, come è giusto che sia. La terza categoria sarebbe stata un’ingiustizia visto il blasone della squadra e della tifoseria”. L’arrivo della Robur in Eccellenza, però, ha spostato notevolmente gli equilibri del girone: ”Non nego che l’inserimento del Siena nel nostro raggruppamento a livello sportivo ci danneggi – ha aggiunto il direttore generale – noi, lo Scandicci, il Foiano e la Colligiana eravamo le favorite ai nastri di partenza, ma da quando è arrivata la squadra di Magrini ovviamente è tutto cambiato e noi siamo stati relegati al ruolo di antagonista. Auguro comunque al Siena di essere promosso, ma tramite i play-off”

Settore ospiti dello stadio di Terranuova Bracciolini – Credit: ASD Terranuova Traiana

”Non mi aspettavo una Robur subito così forte: complimenti al direttore sportivo, all’allenatore e alla società. Per i tifosi 300 posti”

Anche Finocchi è stato sorpreso dal grande avvio di stagione della Robur: ”Il Siena è la favorita anche per quanto visto nelle prime partite – ha concluso il dg del Terranuova – queste giornate mi hanno veramente sorpreso: non mi aspettavo che la squadra fosse già da subito così forte e pronta, faccio i miei complimenti al direttore sportivo, all’allenatore e alla società, che sono stati veramente bravissimi visti anche i tempi molto ristretti. Mi aspettavo che il ritardo di condizione li avrebbe penalizzati maggiormente, ma sono una corazzata e stanno già facendo risultati importanti. Domenica troveranno un campo difficile, ma dove saranno tutti ben accolti, sia i giocatori che i tifosi, ai quali sarà dedicato un intero settore da più di 300 posti”

Il video con l’intervista completa al direttore generale del Terranuova Traiana Finocchi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui