I gialloverdi si impongono 77-71 in trasferta nonostante i numerosi infortuni

Inizia con una vittoria il campionato della Vismederi Costone. Alla vigilia di questa gara, coach Fattorini aveva chiesto ai suoi di “tirare fuori la personalità”, e così è stato. La truppa senese, ancora orfana di Ceccarelli e Juliatto, stringe i denti e mette in scena una prestazione tutta grinta e cuore, nonostante tanti giocatori reduci da infortunio. In particolare, Terrosi è autore di una gara da ben 18 punti, 7 rimbalzi e +19 di valutazione. Dopo il match il direttore gialloverde, Andrea Naldini, ha voluto fare i suoi complimenti alla squadra: “Siamo ripartiti da dove eravamo rimasti, con una bella vittoria. Vedere questi ragazzi dare tutto quello di cui erano capaci è una gioia per gli occhi, mi rende orgoglioso del gruppo che abbiamo allestito”. “Sono entusiasta del risultato di stasera – ha concluso Naldini – perché è l’ennesima riprova del fatto che abbiamo qualcosa di speciale dentro”.

A dare il via alla gara è Gianni Terrosi che dalla lunga realizza i suoi primi punti con la canotta gialloverde del Costone. La squadra di Siena parte forte e, grazie alle bombe di Banchi, si issa fino al 13-5 a metà della prima frazione. Il tecnico dei padroni di casa chiama il time-out per fermare l’emorragia: la scelta premia Agliana che mette a segno otto punti in rapida successione. La Vismederi replica a sua volta con un altro mini break da sette punti di cui è artefice Bruttini: prima con la tripla, poi rubando un pallone sulla rimessa da fondo e servendo l’assist per Ricci che chiude il quarto sul 15-20.

Nella seconda frazione è di nuovo la squadra di Siena a muovere il punteggio, ma Agliana risponde con un altro parziale da 9-0 che rimette tutto in equilibrio. I gialloverdi reagiscono con Silveira che ne mette quattro, ma la squadra di casa si fa guidare da uno scatenato Tommei e conquista il primo vantaggio del match quando mancano poco più di 4’ da giocare grazie alla tripla di Zita del 31-29. Dopo il time-out chiamato da coach Fattorini, si sblocca Ondo Mengue, fin qui osservato speciale della difesa biancoverde, prima con due punti, poi con un hockey-assist che arriva nelle mani del suo capitano. Nel finale di quarto è ancora Tommei a far male ai senesi, ma Angeli e Ondo Mengue chiudono il primo tempo sul 36-38.

Anche nella seconda metà di gara è la squadra di Siena che apre le danze, prima coi punti di Pisoni, poi con lo sfondamento guadagnato da Banchi, che portano i senesi fino al 36-43. La formazione pistoiese accorcia, ma i costoniani infliggono un altro parziale che vale il 40-47. In questo frangente Agliana aumenta i giri del motore in fase offensiva, riuscendo a costruirsi anche qualche conclusione aperta fino a riportarsi sul -1 con 100 secondi da giocare nel terzo quarto. Il canestro del nuovo vantaggio casalingo lo realizza Tuci col piazzato. Quando la fase offensiva del Costone sembrava sul punto di incepparsi è ancora Terrosi con una prodezza a sbloccare la situazione, dopodiché ci pensa Angeli con un buzzer beater a mandare le squadre all’ultimo intervallo breve sul 53-58.

Anche l’ultimo quarto si apre con dei punti realizzati da giocatori senesi: prima Ondo Mengue, poi Terrosi, portano alla causa 8 punti. Dopodiché è ancora Angeli, autore di un’ottima prestazione sia in fase difensiva che sotto canestro, che mette a segno il tap-in del 55-67. Agliana sembra alle corde e prova a rispondere ma Terrosi spegne ogni velleità avversaria con la terza e la quarta tripla della sua serata: Siena è avanti di 13. Nel finale Agliana gioca il tutto per tutto e ci prova con le triple di Cinalli, ma ormai è troppo tardi: il canestro di Pisoni porta i due punti della staffa. Al PalaCapitini di Agliana finisce 71-77 in favore della squadra della città del Palio.

Pallacanestro Agliana 2000 – Vismederi Costone 71-77
Parziali: 15-20; 36-38; 53-58;

Agliana: Nesi 8, Mucci 2, Zita 5, Bruno Ceriglio 15, Cinalli 6, Bibaj n.e., Razzoli 9, Nieri 5, Tuci 5, Bonistalli, Cannone, Tommei 16.
Allenatore: Tommaso Mannelli

Costone: Ricci 4, Juliatto n.e., Picchi n.e., Angeli 6, Battaglini n.e., Terrosi 18, Banchi 10, Pisoni 10, Silveira 6, Ondo Mengue 8, Bruttini L. 15, Speri n.e..
Allenatore: David Fattorini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui