Matteo Betti è uno schermidore senese su sedia a rotelle che oggi ha conquistato il terzo posto nella prova di fioretto maschile cat. A ad Eger in Ungheria, la prima prova di Coppa del Mondo stagionale e che da punti per la qualifica alle Paralimpiadi di Parigi 2024.

Per il senese Betti, atleta delle Fiamme Azzurre che si allena tra Club Scherma Pisa Di Ciolo e Pisascherma, un grande risultato che lo ha visto battere tutti i suoi avversari prima del derby in semifinale che lo ha visto sconfitto da Emanuele Lambertini, poi argento, per 15-13.

Un traguardo così importante che ha voluto dedicare a Lello Ginanneschi, Priore dell’Imperiale Contrada della Giraffa scomparso prematuramente questa mattina. La dedica arriva da un post pubblicato su Facebook dall’atleta di cui riportiamo le parole: “non eravamo amici ma so quanto mi volevi bene lello, la notizia mi è giunta appena ho finito la gara.e allora oggi questa è per te e per le tantissime persone che ti vogliono bene. Un abbraccio grande a tutti quanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui