La sorella di Arturo, Giorgia, insieme ad alcuni amici, ha voluto ricordare così il 17enne scomparso due anni fa

E’ la tormentata canzone di Zucchero “Hey man”, struggente e carica di nostalgia, quella scelta da Giorgia, la sorella di Arturo Pratelli, per ricordare il fratello scomparso tragicamente due anni fa.

Il 17enne fu investito in Pian dei Mori, mentre tornava a casa, dopo l’allenamento di calcio. Era sceso da un pullman di linea e fu urtato da un furgone che, nel buio della strada, non si accorse di lui e proseguì la sua corsa. Il ragazzino fu trovato agonizzante da un passante e portato in ospedale in gravissime condizioni, dove poco dopo morì.

Giorgia ha girato un video in cui canta la canzone suonando la chitarra, insieme ad alcuni amici del giovane senese che cantano e suonano a loro volta. Arturo è rimasto nella mente e nel cuore di tutti. Ieri, nell’anniversario della sua morte, anche i tifosi del Siena lo hanno ricordato con fumogeni e cori dai bastioni della Fortezza, perchè la Robur era una delle grandi passioni di Arturo, insieme alla musica.

Il video dei tifosi del Siena ieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui