L’Emma Villas gioca bene e si aggiudica gara1

EMMA VILLASV AUBAY SIENA – SIECO SERVICE ORTONA 3-2 (25-16; 26-28; 25-21; 31-33; 15-13)

Emma Villas Aubay Siena: Zamagni 11, Panciocco 14, Crivellari, Della Volpe, Yudin, Fusco, Fantauzzo, Barone 10, Fabroni 3, Ciulli, Massari 20, Romanò 33, Truocchio. Allenatore: Allessando Spanakis. Assistente: Omar Pelillo.

Sieco Service Ortona: Fabi, Simoni, Pesare, Rovetto, Pedron, Toscani, Del Fra, Cantagalli, Shavrak, Carelli, Marinelli, Sette, Menicali. Allenatore: Nunzio Lanci. Assistente: Mariano Costa.

NOTE: Percentuale in attacco: Siena 50%, Ortona 40%. Muri a punto: Siena 13, Ortona 13. Positività in ricezione: Siena 55% (26% perfette), Ortona 41% (14% perfette)

Bella prestazione dell’Emma Villas Aubay Siena che ha dimostrato grande voglia e determinazione. E’ stata una partita molto equilibrata fra due squadre forti che però ha sancito la vittoria di Siena. I ragazzi di coach Spanakis hanno iniziato bene fin dal primo minuto. Il fatto che i set vinti da Ortona siano entrambi finiti ai vantaggi dimostra la superiorità dell’Emma Villas. Oggi Massari e Romanò hanno dimostrato tutte le loro potenzialità. Mercoledì ci sarà gara2 in Abruzzo, ed eventualmente gara 3 sarà giocata domenica prossima al Palaestra.

Primo set L’Emma Villas sembra in gran forma e inizia subito forte, una grande schiacciata di Romanò e un bel muro di Panciocco portano al vantaggio iniziale di 4-0. La qualità di Cantagalli si fa sentire e porta i suoi sul 4-2. Ortona risponde agli attacchi senesi, siamo sul 7-5. Altre due schiacciate di Romanò e Massari portano l’Emma Villas sul 9-5. La squadra senese vuole portare a casa la vittoria ed ha iniziato col piglio giusto, Romanò e Zamagni colpiscono ancora, siamo 11-6. Grande schiacciata di Massari, 13-6. Ortona reagisce e accorcia le distanze, 13-8. L’Emma riprende subito la partita in mano e con uno scatenato Romanò si porta sul 18-9. Panciocco schiaccia, siamo 21-10. Il primo set termina con due belle schiacciate di Massari e Zamagni, 25-16.

Secondo set Ortona rientra più concentrata e la gara appare molto più equilibrata, 2-2. Cantagalli colpisce e Barone risponde, siamo sul 3-3. Gli ospiti approfittano di alcune imprecisioni dei ragazzi di coach Spanakis e si portano in vantaggio, 3-5. Romanò e Massari riportano il risultato in parità, 6-6. L’Emma Villas attacca e si porta in vantaggio, siamo 9-7. Ancora Romanò che schiaccia e porta i padroni di casa sul 12-9. Ortona non molla e con il solito Cantagalli si rifà sotto, siamo 14-13. Nessuna delle due squadre è disposta a cedere e la gara continua in maniera molto equilibrata, 16-15. Zamagni e Massari aumentano le distanze, siamo 19-16. Cantagalli però è una spina nel fianco e riporta il punteggio in parità, 19-19: coach Spanakis chiede un time out. Le squadre si rispondono punto su punto, siamo 21-21. La gara continua con questo equilibrio e si va ai vantaggi. Menicali schiaccia e Simoni mura Massari, il secondo set termina 26-28 per Ortona.

Terzo set Panciocco e Barone colpiscono subito, l’Emma Villas si porta in vantaggio 2-1. Ortona però è un osso duro, e Shavrak ristabilisce la parità: 3-3. Massari schiaccia e Zamagni mura, i biancoblu si riportano in vantaggio, siamo 6-4. I due assi senesi Massari e Romanò aumentano le distanze e portano l’Emma Villas sul 9-6. Ortona sfrutta due errori dei padroni di casa e accorcia le distanze, 10-9. Romanò mostra lampi di genio e l’Emma va sul 14-10. Zamagni e Massari non sono da meno, la squadra allenata da coach Spanakis sembra davvero molto determinata, siamo 18-12. Ortona risponde agli attacchi dei padroni di casa ma il divariò resta invariato: 20-15. Panciocco e Romanò schiacciano e portano il punteggio sul 23-18. Barone e Massari mettono il punto al terzo set che termina 25-21.

Quarto set L’Emma Villas riparte da dove aveva finito, Romanò e Panciocco schiacciano, siamo 3-0. Gli ospiti si rifanno sotto e accorciano le distanze, 5-4. Ortona attacca e Shavrak e Carrelli colpiscono ristabiliscono la parità: 7-7. Massari con un colpo da biliardo schiaccia sulla linea e l’Emma Villas si riporta in vantaggio, 9-8. La gara è molto importante e entrambe le squadre sono determinate a portare a casa il risultato. Romanò con due schiacciate consecutive sposta l’inerzia della partita, 13-10. Fabroni fa sentire tutta la sua esperienza e porta il punteggio sul 14-11. Romanò e Massari schiacciano ancora, siamo 16-14. Ortona non molla e con Carrelli accorcia le distanze: 18-17. Romanò è croce e delizia: prima schiaccia, poi sbaglia il servizio, poi schiaccia ancora; siamo 20-19. Anche Massari è super e aumenta le distanze, 23-20. Ortona non muore mai e con Menicali si riporta sul 24-23. Uno scambio incredibile termina ancora con un punto di Menicali, siamo ai vantaggi. Le squadre si rispondono punto su punto, siamo 29-29. Dopo una serie infinita di vantaggi Carrelli mura Massari e il quarto set termina 31-33.

Quinto set Zamagni e Barone portano l’Emma Villas subito in vantaggio, siamo 2-1. Fabroni mura e il solito Romanò schiaccia, 4-2. Ancora Zamagni porta i padroni di casa sul 6-4. Shavrak è sicuramente il più in forma dei suoi, schiaccia e ristabilisce la parità, siamo 7-7. L’Emma Villas è molto determinata, Panciocco e Romanò colpiscono e si va sul 11-9. Romanò conferma le sue qualità, schiaccia e porta l’Emma sul 13-11. Menicali la mette fuori e l’Emma Villas si aggiudica gara1

Alessandro Spanakis: “Abbiamo vinto una grande partita, era importante portare a casa questa vittoria. Ortona è una grande squadra ma siamo stati superiori in tutto. Sono una grande squadra e nei set che hanno vinto hanno dimostrato di non mollare mai, non sarà facile ripeterci mercoledì in casa loro. Si difendono bene e restano sempre in partita, sono una squadra veramente ostica”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui