Le varie problematiche legate alla guerra stanno rallentando gli investimenti già programmati nel 2021

L’11 Maggio l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali ha tenuto un interessante convegno sull'”Impatto della guerra in Ucraina sull’Agricoltura senese” in occasione dell’Assemblea annuale. L’incontro si tenuto presso la sede del Consorzio Agrario di Siena in località Casetta, realtà storica della nostra provincia che con una rete capillare di punti vendita e raccolta prodotti rappresenta una delle realtà più importanti del nostro territorio. Relatori del Convegno sono stati Roberto Ceccuzzi e Stefano Passalacqua, responsabili tecnico commerciali del Consorzio,  che hanno descritto il mercato dei concimi e fitofarmaci e dei cereali nella nostra provincia e le connessioni globali con quello nordamericano, asiatico sino al bacino del mediterraneo. 

La pandemia prima e la guerra in Ucraina stanno impattando pesantemente sulle nostre aziende agricole creando aumenti dei costi di produzione ma anche nuove opportunità dal lato dei prezzi di vendita. L’aumento dei prezzi di vendita dei prodotti agricoli in generale sta aiutando i produttori a compensare l’aumento dei costi e dare spinta agli investimenti nel settore dei macchinari e dei miglioramenti fondiari. Le maggiori problematiche restano legate alla disponibilità e tempi di consegna di attrezzature e materiali che spesso rallentano gli investimenti programmati già dal 2021.

Al termine del Convegno si è svolta l’Assemblea dell’Ordine con il Presidente Riccardo Clemente che ha ricordato il ruolo importante della professione del Dottore Agronomo e Dottore Forestale in questo periodo di ripresa economica dopo due anni di pandemia. Una sfida per una professione ormai riconosciuta a fianco delle imprese agricole e degli Enti pubblici in tema di miglioramenti fondiari, contributi Psr-Pnrr, piani forestali e progettazione del verde e sviluppo sostenibile. Il Presidente insieme a tutto il Consiglio, hanno illustrato le iniziative svolte ed il programma  per i prossimi anni incentrato sulla Formazione Continua, sulla promozione della Professione ed i rapporti Istituzionali con gli altri Ordini e Enti Pubblici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui